GazzetTinto

Tagliatelle al ragù di Anna Moroni - Tagliatelle al ragù di Alessandra Spisni

Anna contro tutti Anna sfida Alessandra Spisni

    » Segnala ad un amico

    Rubriche: Anna contro tutti
    Tempo di preparazione: più di un'ora
    Tipologia: Primi Piatti
    Difficoltà: Difficile

    Ingredienti: Tagliatelle al ragù di Anna Moroni 3 uova 300g. di farina oo 300 gr di carne di manzo tritata 1 costa di sedano 1 carota 1 cipolla 1 mazzetto aromatico ( alloro, rosmarino , salvia e maggiorana) 1 bicchiere di vino rosso secco 20 gr di funghi secchi 1 chiodo di garofano a piacere 1 cucchiaio di farina olio di oliva, sale e pepe 500 gr di passata di pomodoro 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro brodo di carne q.b. Tagliatelle al ragù di Alessandra Spisni Per le tagliatelle: 300gr. farina oo 3 uova Per il ragù: ½ kg di carne tritata di sottospalla di manzo 1 gambo di sedano 1 carota 2 cipolle dorate 100g. di strutto 250g. di passata di pomodoro sale grosso pepe un bicchiere di vino rosso 150g. formaggio grana grattugiato

    Procedimento:

    Tagliatelle al ragù di Anna Moroni

    Sulla spianatoia versare la farina, fare una fontana e rompere al centro le uova. Impastare fino ad ottenere un panetto liscio. Lasciar riposare.
    In una casseruola far tostare le verdure tritate finemente con olio.
    Unire la carne e far tostare molto bene, unire la farina e sfumare con vino bianco unire i funghi ed il mazzetto aromatico.
    Aggiungere la passata di pomodoro, aggiustare di sale e pepe e far cuocere per 1 ora circa, se necessario unire del brodo di carne, aggiustare di sale e pepe. 

    Tagliatelle al ragù di Alessandra Spisni

    Pulire, lavare e tritare finemente tutte le verdure da odori (sedano, carota, cipolla). In un tegame di coccio o di alluminio fondere lo strutto fino a fargli raggiungere il punto di fumo per far evaporare in fretta l’acqua delle verdure. Unire gli odori e farli stufare a fuoco medio senza perderli d’occhio. Mettere del sale grosso e del pepe sulla carne alzando la fiamma, mescolare velocemente fino a che la carne non cambia colore. Appena la carne comincia a rilasciare i suoi umori bagnare con il vino. Lasciare evaporare ed annusare fino a non sentire più l’alcool battere sulla fronte. A questo punto sospendere la preparazione e conservare in vasi di vetro per sottovuoto o in contenitori da freezer in proporzioni adatte al consumo futuro. Terminare l’esecuzione unendo il pomodoro e mescolando. Quando il composto avrà ripreso a bollire, aggiungere dell’acqua e lasciar sobbollire per almeno due ore fino a cottura ultimata.
    Impastare gli ingredienti e tirare una sfoglia sostenuta. Asciugare poco e tagliare le tagliatelle.
    Cuocere, scolarle al dente e servire con il ragù.