Radio1 King Kong
Diretta Podcast

La tua canzone d'amore tormentato

Venerdì 18 settembre 2015



King Kong & Tinals ti invitano alla festa di inaugurazione della nuova stagione della bestia musicale libera di Radio1 Rai. (King Kong dalle 23 alle 24 dal martedì al venerdì)

Vi aspettiamo al Monk Club di Roma, venerdì 18 settembre, a partire dalle 21.30 con Roberto Angelini live, amici musicisti vari (tutti belli e bravi come Valentina Lupi), la mostra di This Is Not A Love Song, diretta radio dalle 23 e Glamda dj set.

Ingresso libero. Diretta radio alle 23. Gadget a pioggia. E... nella sala di fianco, il concerto dell'amico Colapesce!

Un party ai giardini del Monk assieme agli amici di This is not a Love Song, che nell'occasione presenteranno il fumetto di "Northern sky" di Nick Drake, vincitore del contest tra gli ascoltatori di King Kong: "quale è la tua canzone d'amore tormentato?". Bianca Bagnarelli ne è l'autrice.
"Northern sky" sarà interpretata per l'occasione dal vivo da Roberto Angelini. E mentre potrete ammirare le opere d'arte dei Tinals in mostra, la serata andrà avanti oltre la diretta di King Kong con le selezioni musicali di Glamda. 


Cosa è Tinals
TINALS è una vera e propria musicassetta di carta, con tanto di copertina e custodia di plastica. Ogni cassetta una canzone d'amore illustrata dai migliori giovani fumettisti italiani. Da Elvis Presley ai Nirvana, dai Cure agli Slint, dai Beatles agli Arcade Fire, passando per Nick Drake, Britney Spears, Bob Dylan, Joy Division, Ramones, Smashing Pumpkins, Velvet Underground, Pearl Jam fino a Syd Barrett, Sonic Youth, Jesus And Mary Chain, Bon Iver, Beach Boys e molti altri.

"Northern Sky" di Nick Drake è dunque la canzone scelta dagli ascoltatori di King Kong come migliore "canzone d'amore tormentato".
Il fumetto, realizzato per noi dalla bravissima Bianca Bagnarelli, sarà disponibile alla festa di King Kong venerdì 18 settembre al Monk di Roma, assieme alla mostra di Tinals e alla radio in diretta.


Northern Sky
Nick Drake - 1970

La vertigine dell’amore investe Nick Drake in un inedito momento di ottimismo. “Non mi sono mai sentito così magicamente folle” esordisce il nostro bardo dei sentimenti. L’amore che giunge dopo una stremante attesa: “è da così tanto tempo che sto aspettando / così tanto che sono sfinito”, la fatica e l’indugio che impreziosiscono la conquista e ce lo consegnano senza difese, spossato. Un pezzo dove le aggiunte del co-produttore John Cale transfugo dai Velvet Underground (il piano, l’organo e la celesta), vengono dapprima osteggiate da Drake e poi amate.
C’è tutta la poetica del cantautore inglese in questa canzone tratta dal secondo disco “Bryter layter” (una storpiatura per dichiararsi più “luminoso e più leggero”) perché l’amore cantato è un dono, ma è anche, e soprattutto, una pena: “mi amerai per il mio denaro? / mi amerai per la mia testa?”. E infine, domanda grande e terribile: “mi amerai per sempre?”. O almeno: “mi amerai per tutto il lungo inverno?”. Parole intense per un ragazzo che veniva descritto dalla cantante Linda Thompson (la donna a cui probabilmente è dedicata la canzone) “dolce ma algido”.
Un uomo che sapeva amare platonicamente, lo descrivono in molte. O forse, semplicemente, un uomo che sapeva amare profondamente solo attraverso le sue canzoni.
(Silvia Boschero)



Rai.it

Siti Rai online: 847