GazzetTinto

[an error occurred while processing this directive]

La cicoria

Augusto Tocci e Lorenzo Branchetti “I racconti del bosco”

    » Segnala ad un amico

    Ingredienti:

    Procedimento:
    La cicoria ha moltissime proprietà, detta anche Chihorium intybus è una pianta perenne commestibile originaria del Nord Africa, e diffusa anche in Europa e Asia e da est a sud della Russia, Cina e Giappone, considerata autoctona negli  Stati Uniti del Nord, ma che, al giorno d’oggi, tende a diffondersi in tutto il mondo, soprattutto sulle terre con un clima mite temperato. Ha guadagnato la sua fama nell'antichità per i suoi usi terapeutici: gli antichi egizi la usavano per trattare i problemi al fegato e della cistifellea.Durante i secoli, la cicoria è stata consumata in grandi quantità, perché si credeva che l'erba potesse  purificare il sangue ed eliminare le tossine dal fegato. In Francia, nel periodo napoleonico, la  cicoria è stata usata come surrogato del caffè. In Inghilterra e negli Stati Uniti, questo esempio fu presto seguito. Mentre la radice di questa erba è usata ancora oggi come surrogato del caffè, le altre parti vengono utilizzate sia in cucina (specialmente in insalata), sia come medicina. Rispetto al vero caffè, la cicoria stimola il sistema nervoso, sostenendo le capacità mentali e di concentrazione. Questa erba è raccomandata anche per combattere gli stati di sonno e di astenia. Grazie alle sostanze che contiene l'erba ha potere  lassativo e caratteristiche simili, stimola la digestione e la secrezione del pancreas, regolando la quantità di glucosio nel corpo umano e permette di regolare e diminuire il livello di colesterolo.

    CAFFE' DI CICORIA

    Ingredienti:Radici di cicoria Miele Pane Ricotta

    Essiccare prima le radici e  successivamente  tostarle in forno.Macinare le radici fino ad ottenere una polvere che utilizzeremo per fare il caffè.