[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]

Wild Target

Una insolita gangster story

  • Regia: Jonathan Lynn
  • Cast: Bill Nighy (Victor Maynard), Emily Blunt (Rose), Rupert Grint (Tony), Rupert Everett (Ferguson), Eileen Atkins (madre · Mother), Martin Freeman (Dixon)
  • Co-Produzione: Magic Light Pictures, Matador Pictures, Cinema Four
  • Genere: Commedia
  • Anno: 2010
  • Durata: 95 min.
  • Data di uscita: n.d.
  • Nazionalità: Gran Bretagna
  • Distribuzione: Minerva Pictures

Sinossi

Lei, Lui e L’Altro. Non sono per forza i protagonisti di un triangolo amoroso ma gli ingredienti giusti per una insolita gangster story. Lei è una giovane donna che corre nel traffico cittadino scatenando incidenti a catena; distrae le guardie di un museo per introdursi e attraversare corridoi di secoli d’Arte a bordo di una bicicletta. E’ una divertente Emily Blunt/Femme Fatale, spregiudicata, e un po’ Lolita, che lavora ad un colpo molto grosso: un falso Rembrandt sta per essere venduto per migliaia di sterline. Lui è un perfetto gentleman di mezza età, elegantissimo e assolutamente British nello stile e nello humor, dietro il quale si nasconde un temuto assassino, che segue un corso audio di lingua francese. L’Altro è un ragazzo poco più che adolescente, coi capelli rossi e stivali da cowboy che si spaventa quasi della sua stessa ombra (un sorprendente Rupert Grint, che da migliore amico nella saga di Harry Potter appare qui in veste comica e sprovveduta). Il film è un divertito remake di un film francese dei primi anni ’90 con un cast capace di far ridere di continuo, anche durante le sparatorie. Una thriller comedy in cui i cattivi (quasi tutti i protagonisti) amano, soffrono e temono, anche se si nascondono dietro fughe e pistole.

 

Il regista

In quattro decenni di carriera, Lynn ha lavorato come regista, scrittore, produttore, attore, a teatro e in televisione, autore di best-seller. Ha diretto una delle compagnie del National Theatre britannico. La sua carriera televisiva è stata dominata dalle leggendarie serie Yes, Minister e Yes, Prime Minister, da lui co-create e scritte. Wild Target è il suo decimo film come regista.


Filmografia

Clue (Signori, il delitto è servito, 1985); Nuns on the Run (Suore in fuga, 1990); My Cousin Vinny (Mio cugino Vincenzo, 1992); The Distinguished Gentleman (Il distinto gentiluomo, 1992); Greedy (1994); Sgt. Bilko (Sergente Bilko, 1996); Trial and Error (Ancora più scemo, 1997); The Whole Nine Yards (FBI: Protezione testimoni, 2000); The Fighting Temptations (2003); Wild Target (2010)