Sarde in "saor" estivo Chi batterà gli chef Ingredienti: Gilberto Rossi Secondi Procedimento: Sarde in "saor" estivo Ingredienti: 8 filetti di sarde freschissime (pulite ed aperte a libretto) farina q.b. ghiacchio q.b. olio per friggere q.b. 2 cipolle bianche medie (affettate sottilissimamente) 50g di pinoli 50g di uvetta 1 cucchiaio di zucchero 50ml di aceto bianco 1 limone non trattato 1 pizzico di finocchietto selvatico glassa al balsamico q.b. olio, sale e pepe q.b. Procedimento: Passare leggermente le sarde (dopo averle ben asciugate) nella farina fredda posta in una bacinella a contatto con del ghiaccio; friggerle in olio profondo per alcuni minuti e scolarle su fogli di carta assorbente.Nel frattempo cuocere dolcemente in un pentolino la cipolla affettata con olio, 3/4 dell'aceto bianco, zucchero e un pizzico di sale; dopo 10' trasferire in una ciotola d'acciaio fredda (tenuta in freezer), unire i pinoli e l'uvetta precedentemente ammollata in un po' di acqua tiepida quindi strizzata. Farcire col in "saor" ottenuto i filetti di sarde fritti, a due a due nel mezzo come fosse un sandwich. Decorare il piatto di servizio con un paio di sottili righe di glassa al balsamico e disporre i tre o quatto sandwich di sarde in saor in linea, leggermente distanti l'uno dall'altro.Affettare infine il limone, precedentemente tagliato a metà nel senso della lunghezza e intercalare le mezze fettine di limone tra un sandwich di sarde e l'altro. guarnire con qualche piccolo rametto di finocchietto selvatico. Timballo di sarde profumato al limone con cipolle dorate Ingredienti: 8 filetti di sarde freschissime (pulite ed aperte a libretto) farina q.b.ghiaccio q.b. olio per friggere q.b. 2 cipolle bianche medie (affettate sottilissimamente) 50g di pinoli 50g di uvetta 1 cucchiaio di zucchero 5 0ml di aceto bianco 1 limone non trattato 1 pizzico di finocchietto selvatico glassa al balsamico q.b. olio, sale e pepe q.b. Procedimento: Oliare ed infarinare uno stampino (grattugiare la buccia di limone e metterla nella farina prima di fare gli stampini). Foderare con le sarde aperte a libro. A parte, mescolare l'uvetta ed i pinoli leggermente battuti, aggiustare con un pizzico di sale, un pizzico di zucchero ed il finocchietto. Riempire lo stampino e mettere in forno per sei minuti a 180°. Prendere la cipolla, bagnarla leggermente nell'aceto, asciugarla bene, infarinarla e friggerla in olio bollente profondo fino a renderla croccante. Procedimento:
Sarde in “saor” estivo

Ingredienti:
8 filetti di sarde freschissime (pulite ed aperte a libretto)
farina q.b.
ghiacchio q.b.
olio per friggere q.b.
2 cipolle bianche medie (affettate sottilissimamente)
50g di pinoli
50g di uvetta
1 cucchiaio di zucchero
50ml di aceto bianco
1 limone non trattato
1 pizzico di finocchietto selvatico
glassa al balsamico q.b.
olio, sale e pepe q.b.

Procedimento:
Passare leggermente le sarde (dopo averle ben asciugate) nella farina fredda posta in una bacinella a contatto  con del ghiaccio; friggerle in olio profondo per alcuni minuti e scolarle su fogli di carta assorbente.Nel frattempo cuocere dolcemente in un pentolino la cipolla affettata con olio, ¾ dell’aceto bianco, zucchero  e un pizzico di sale; dopo 10’ trasferire in una ciotola d’acciaio fredda (tenuta in freezer), unire i pinoli  e l’uvetta precedentemente ammollata in un po’ di acqua tiepida quindi strizzata. Farcire col in “saor”  ottenuto i filetti di sarde fritti, a due a due nel mezzo come fosse un sandwich. Decorare il piatto di  servizio con un paio di sottili righe di glassa al balsamico e disporre i tre o quatto sandwich di sarde in  saor in linea, leggermente distanti l’uno dall’altro.Affettare infine il limone, precedentemente tagliato a metà nel senso della lunghezza e intercalare le mezze  fettine di limone tra un sandwich di sarde e l’altro. guarnire con qualche piccolo rametto di finocchietto  selvatico.

Timballo di sarde profumato al limone con cipolle dorate

Ingredienti: 
8 filetti di sarde freschissime (pulite ed aperte a libretto) 
farina q.b.ghiaccio q.b.
olio per friggere q.b.
2 cipolle bianche medie (affettate sottilissimamente) 
50g di pinoli
50g di uvetta
1 cucchiaio di zucchero 5
0ml di aceto bianco
1 limone non trattato
1 pizzico di finocchietto selvatico
glassa al balsamico q.b.
olio, sale e pepe q.b. 

Procedimento:
Oliare ed infarinare uno stampino (grattugiare la buccia di limone e metterla nella farina prima di fare gli  stampini). Foderare con le sarde aperte a libro. A parte, mescolare l'uvetta ed i pinoli leggermente battuti,  aggiustare con un pizzico di sale, un pizzico di zucchero ed il finocchietto. Riempire lo stampino e mettere  in forno per sei minuti a 180°. Prendere la cipolla, bagnarla leggermente nell'aceto, asciugarla bene,  infarinarla e friggerla in olio bollente profondo fino a renderla croccante.



 

]]>