Radio2 RADIO2 LIVE

Schif Parade

I cibi che creano dipendenza

Colore di sale

Gli scarti da non scartare

Pluma di maialino alla Caesar. Di Davide Scabin

Per 4 porzioni:

 

  • -              un cespo d’insalata romana o iceberg
  • -              succo di 1 limone
  • -              1 cucchino da te di senape dolce
  • -              4 filetti d’acciuga sott’olio
  • -              1 cucchiaio di salsa worchester
  • -              1 tuorlo d’uovo
  • -              50 gr di olio di oliva
  • -              50 gr diolio di semi di girasole
  • -              50 gr di Grana Padano o Parmigiano Reggiano
  • -              1 rametto di rosmarino
  • -              2 spicchi d’aglio vestiti (non pelati)
  • -              3 rametti di timo
  • -              1 pluma di maialino (se non la trovate, va bene anche un pezzo di filetto, poco sgrassato…)
  • -              2 fette di pancetta affumicata
  • -              3 gr di sale
  • -              1 gr di pepe nero

 

 

Preparare la salsa Caesar:

Nel bricco del frullatore ad immersione mettere: il tuorlo d’uovo, i due tipi d’olio, le acciughe, il succo di limone, la salsa worchester, la senape.

Frullare per 1 minuto, si deve ottenere una specie di maionese morbida, semi liquida(fosse troppo densa, aggiungere qualche cucchiaio d’acqua fredda).

 

Salare e pepare la pluma di maialino su ambo i lati, scaldare molto una padella antiaderente,

mettere 1 cucchiaio d’olio d’oliva al centro della padella e rosolare per 30/40 secondi l’aglio vestito, il rosmarino e il timo.

Spostare gli aromi e rosolare a fuoco medio per 4 minuti la pluma su ambo le parti, mettendo sopra ad essa gli aromi rosolati.

Mettere a riposare la pluma in un forno a 70 gradi per 8 minuti.

Nella stessa padella rosolare le tre fette di pancetta affumicata (bacon) e tenerle da parte.

 

Mentre la pluma riposa in forno, mondare l’insalata romana, occorrono 4 foglie a persona, dividere le foglie in due ciotole, in una mettere quelle esterne al cespo e nell’altra quelle del cuore del cespo, solitamente più chiare e acquose.

Condire le insalate con 2/3 cucchiai di salsa Caesar, massaggiare con le mani le foglie, in modo che si glassino con la salsa e poi spolverare in modo uguale le insalate con in Grana Padano, fare aderire alle foglie il formaggio sempre con le mani.

 

Riscaldare nuovamente la padella antiaderente (se avete cotto bene la pluma ed il bacon, basta passare un pezzo di carta da cucina per pulire la padella, anzi, se riuscite ad utilizzare la stessa è meglio! Ci sarà il gusto affumicato del bacon) e rosolate a fiamma viva le 8 foglie esterne d’insalata romana, lasciatele leggermente abbrustolire…

 

Sfornate la pluma, tagliatela a fette di circa mezzo centimetro di spessore, disponete l’insalata abbrustolita nel piatto, appoggiate sopra le foglie interne e disponete all’interno delle foglie le fettine di pluma rosolata.

Sbriciolate sopra alla pluma le fette di bacon arrostite, se amate le salse, condite a filo, sopra la pluma, con 1 cucchiaio di salsa Caesar.

Servire il più caldo possibile chiedendo di mangiare con le mani, come fossero dei tacos messicani.

 

Il mio consiglio è di non condire ulteriormente la pluma con la salsa Caesar.

Con la salsa in avanzo potete sempre farvi il giorno dopo un ottimo toast di petto di pollo pomodoro e lattuga….

 

Rai.it

Siti Rai online: 847