Logo Radio3 2017
Dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.00

CREDITS


Carlo D'Amicis, Michele De Mieri, Lea Gemmato, Clementina Palladini, Daniela Pirastu, Laura Zanacchi. Regia di: Benedetta Annibali A cura di: Susanna Tartaro Conduce: Loredana Lipperini

Le poesie di Fahrenheit


Finalmente puoi ascoltare e collezionare le voci dei nostri poeti!

La poesia del giorno

TUTTI I LIBRI DELL'ANNO


Ogni anno gli ascoltatori di Fahrenheit scelgono il loro Libro dell'Anno tra i 12 Libri del Mese. A Dicembre durante la Fiera della Piccola e Media Editoria di Roma un intero pomeriggio sarà dedicato all'elezione in diretta del nuovo Libro dell'Anno.  
Si può votare inviando una mail a: fahre@rai.it

Tutti i Libri dell'Anno 

Il giorno della memoria a Fahrenheit

Frediano Sessi e Carlo Saletti ci fanno da guida a Oświęcim, in Polonia. Ogni anno, dall’Italia, migliaia di visitatori raggiungono il lager di Auschwitz; per lo più gruppi di studenti e di insegnanti, ma anche famiglie e singole persone visitano il lager di Auschwitz e poi raggiungono Birkenau, il campo poco distante, spesso senza riuscire a capire come funzionava questo immenso centro di sterminio. “Auschwitz” è una guida per aiutare il visitatore a entrare in ciò che resta oggi di questo terribile passato, aiuto che ci viene dato anche dalla storia raccontata da Fabiana Di Segni, nipote di Fatina Sed, arrestata a Roma a 12 anni, deportata nel campo di sterminio di Auschwitz e sopravvissuta alla Shoah. Con loro apriamo il Giorno della Memeoria a Fahrenheit

Sopravvissuto alla Shoah è anche Aharon Appelfeld, tra i più importanti scrittori israeliani, fuggito da un campo di sterminio nazista e costretto vagare da solo per mesi nei boschi con l'incubo di essere riconosciuto come il protagonista del suo nuovo romanzo, “Il partigiano Edmond”, presentato da Sergio Luzzatto ed Elena Loewenthal.

Inoltre, presenteremo il “Calendario Civile. Per una memoria laica, popolare e democratica degli italiani” con Adachiara Zevi e Alessandro Portelli, un libro e un progetto in collaborazione con il Circolo Gianni Bosio che inizia proprio con la data del 27 gennaio. E, nello spazio della scuola: Espulsi dall'Alfieri, lo spettacolo degli studenti del Liceo Alfieri di Torino sulle storie degli studenti espulsi dal liceo nel 1938, perché ebrei.