Logo Rai3

Elena - Valentina Pace

Elena

Elena Giordano, bellezza solare e accattivante, è la nipote di Raffaele, figlia di Rocco, un cugino dal passato rocambolesco che si è più volte cacciato nei guai. Raffaele è anche il padrino di Elena e, pur non avendola vista per anni mentre era in America, ha sempre avuto con lei un legame speciale. Quando Elena abitava ancora a Napoli, lei e Diego erano inseparabili, così come Raffaele e Rocco erano grandi compagni di avventura (e sventura), quasi due fratelli. Temperamento frizzante ed esplosivo, istintiva e ironica, Elena conquista al primo incontro per la sua simpatia immediata. Il suo motto era "prendersi la vita come viene, giorno dopo giorno", e per anni si è allenata per anni a esorcizzare la sofferenza che si porta dentro, tanto da fare della “leggerezza” la sua unica regola di vita. Ma un giorno ha incontrato Andrea sul suo cammino ed è arrivata la sua Alice. E si sa i figli cambiano la vita... ma non le ambizioni.

Valentina Pace

L’esordio della briosa e solare Valentina Pace nel mondo dello spettacolo arriva sul palco di Salsomaggiore, dove partecipa al concorso di “Miss Italia” nel 1995. Un bel battesimo che le ha dato senz’altro la possibilità di farsi vedere. Non passa molto, infatti, che Boncompagni la chiama per farla debuttare in tv come Ballerina di Siviglia nel programma “Macao”. Un’occasione che le dà la possibilità di far passare al pubblico, oltre la sua naturale bellezza, anche la sua ironia e allegria. Valentina presta il suo bel volto anche per fotoromanzi che aiutano ad ampliare il suo pubblico. Abbandonati gli studi universitari, decide di tuffarsi in pieno nel mondo dello spettacolo e studia recitazione con Beatrice Bracco e in seguito con Giulio Scarpati. La prima miniserie arriva nel 1999 in “Morte di una ragazza perbene”, diretta da Luigi Perelli; l'anno successivo partecipa alla miniserie “Giochi pericolosi”, regia di Alfredo Angeli. Nel 2001 è tra i protagonisti del film thriller “Prigionieri di un incubo”, regia di Franco Salvia, e partecipa al film “South Kensington” di Carlo Vanzina. Nel 2002 ritorna in TV, con una miniserie in sei puntate, “Ma il portiere non c'è mai?”. Nello stesso anno veste per la prima volta i panni di Elena Giordano, rimanendo nel cast fisso fino alla 2010, anno in cui e’ nata la sua cucciola Alice: è da allora infatti che Valentina ha scelto di stare più vicino alla figlia e lasciare una porta sempre aperta per la sua Elena che, ogni tanto, torna a casa. Nel 2005 partecipa al film “L'uomo spezzato”, regia di Stefano Calvagna. Nel 2006 e nel 2007 prende parte agli spin off della soap opera di Rai Tre, oltre ad entrare nella serie tv “Carabinieri” e nella miniserie in otto puntate, “La figlia di Elisa - Ritorno a Rivombrosa”, per la regia di Stefano Alleva. Nel 2010, poco prima di tornare nella famiglia di Un posto al sole, Valentina gira per la miniserie “Rex”.

© RAI 2013 - P.Iva 06382641006 - Tutti i diritti riservati - Engineered by RaiNet