[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]

Dal 18 al 22 ottobre 2010

LUNEDI’ 18 OTTOBRE

MELANZANE GRIGLIATE SOTT'OLIO

Ingredienti
Kg 1,5 di Melanzane piccole e sode
n. 3 cucchiai di Sale
n. 1 testa d’Aglio
n. 3 cucchiai di Capperi sotto sale
l. 1 di Olio Extravergine d’Oliva
Sale e Timo secco q.b.

Procedimento:
Lavare le melanzane ed asciugarle molto bene, affettarle e spolverate di sale pressatele per circa un’ora per fargli perdere l’acqua, strizzatele leggermente, sciacquare con delicatezza ed asciugare attentamente. Grigliatele dopo averle spennellate leggermente con dell’olio, spennellate e grigliate anche l’aglio. Sistemate le melanzane nel contenitore avendo l’accortezza di vedere che lo stesso sia ben pulito ed asciugato nonché caldo, inframmezzando le fette di melanzane con spicchi d’aglio, capperi precedentemente dissalati e timo. Riscaldare il rimanente olio di copertura a circa 80 gradi,versatelo con precauzione  nel contenitore in modo da coprire interamente le melanzane, sigillate e lasciate raffreddare, mantenere il prodotto in un luogo appartato a temperatura ambiente. aspettate circa un mese prima di utilizzare il prodotto. Una volta aperto il contenitore, se non utilizzate tutto il contenuto il resto del barattolo di nuovo chiuso va mantenuto in frigo.

N.B. potete aggiungere nel contenitore altre erbe aromatiche e piccanti, facendo attenzione che queste ultime siano state ben lavate ed asciugate, non fate entrare acqua ed aria nei contenitori.

 

PEPERONI GRIGLIATI SOTT'OLIO

Ingredienti
Kg. 1,5 di Peperoni di vario colore
l. 1 di Olio Extravergine di Oliva o di Semi
n. 1 testa d’Aglio
Sale, prezzemolo secco q.b.

Procedimento
Pulite con una pezza asciutta i peperoni, abbrustolite gli stessi sulla fiamma,  togliete la pelle bruciacchiata con carta da cucina, apriteli, togliete i semi e i filamenti interni e le costole bianche, tagliateli a strisce (secondo la grandezza che gradite), prendete il contenitore ben pulito ed asciutto ed iniziate a riempirlo con delle strisce di peperone, precedentemente spennellato con olio, alternate i peperoni secondo i colori, spolverando l’alternanza con poco sale, qualche cappero (precedentemente dissalato, asciugato e pestato leggermente), unite delle fettine sottili di aglio e prezzemolo, ripetete lo stesso procedimento a riempimento, sino al collo del contenitore, aggiungete l’olio, in modo che tutti i peperoni ne vengano irrorati, chiudete ermeticamente il contenitore, avvolgetelo con della tela, quindi sterilizzate per circa un’ora da quando l’acqua avrà raggiunto la bollitura. Lasciate raffreddare nella pentola, asciugate e riponete in un punto buio e fresco.

N.B. potete aggiungere al prodotto altri aromi secondo piacere, prima della cottura.

 

ZUCCHINE GRIGLIATE SOTT'OLIO

Ingredienti
Kg. 1,5 di Zucchine piccole e sode (fresche)
n. 3 cucchiai di Sale
n. 1 testa d’Aglio
n. 3 cucchiai di Capperi dissalati
n. 1 cucchiaio di Timo secco
l. 1 di Olio Extravergine di Oliva o di Semi

Procedimento
Lavare ed asciugare bene le zucchine, affettatele secondo il vostro gusto, asciugatele, grigliate dopo avervi spennellato dell’olio, spennellate e grigliate anche l’aglio, depositate le zucchine nel o nei contenitori, puliti, asciutti e caldi, meglio se sterilizzati, intramezzate le file di zucchine con strisce d’aglio e capperi, spolverate con  timo, ripetete l’operazione sino al raggiungimento del collo del contenitore, riscaldate l’olio ad 80° gradi e con attenzione versatelo nel contenitore fino a coprire le zucchine. Sigillate e deponete il contenitore in zona buia e fresca per un mese prima di degustare il prodotto. Dopo l’apertura del contenitore per l’uso, il rimanente risigillato va tenuto in frigo.

 

MARTEDI’ 19 OTTOBRE

BOCCONCINI DI PANCETTA

n. 2 Banane
n. 20 fettine di Pancetta tesa
n. 12 Prugne secche
Fontina e Pepe q.b.

Procedimento:
Sbucciate 2 banane, tagliatele in 4 tronchetti e avvolgete ciascuno con una fettina di pancetta tesa. Far rinvenire in acqua tiepida 12 prugne secche e dopo averle snocciolate, inserite un pezzetto di fontina e avvolgete ciascuna con una fettina di pancetta tesa. Trasferite il tutto in una teglia e passatelo sotto al grill del forno finché la pancetta sarà dorata e croccante. Estraetela dal forno, cospargete di pepe e servite subito.

 

CORNETTONE

Ingredienti per 8 persone:

Per l’impasto:
g. 500 di Farina
n. 1 cubetto di Lievito di Birra
g. 100 di latte
dl. 1 di Olio Extravergine di Oliva
Acqua, Sale q.b.

Per il ripieno:
g. 100 di Strutto
g. 100 di Pancetta
g. 100 di Salame
g. 100 di Prosciutto crudo
g. 100 di Formaggio
g. 100 di Formaggio grattugiato

Procedimento:
Stendete la farina e formate un buco al centro, dove inserite acqua, sale, latte e lievito. Dall’esterno verso il centro, mischiate la farina fino a creare un impasto morbido e liscio. Aggiungete costantemente farina sul piano di lavoro affinché l’impasto non si attacchi. Lasciate riposare almeno 2 ore in ambiente non ventilato sotto un telo da cucina.
Stendete l’impasto con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile di forma quadrata. Ungetela con dello strutto e stendetevi la pancetta, il salame, il prosciutto ed il formaggio, il tutto tagliato in modo irregolare a fette o dadini e spolveratela abbondantemente con il parmigiano.
Partendo da un angolo, arrotolate la sfoglia fino a formare il cornettone. Mettete nel forno già caldo a 200° gradi per 20 minuti. Servite in fette da due cm.

 

MERCOLEDI’ 20 OTTOBRE

FARROTTO CON VERDURINE DELL'ORTO E ZAFFERANO

Ingredienti:
g. 300 di Farro perlato
g. 70 di Sedano
g.70 di Carote
g. 50 di Cipolla 
g. 70 di Patate rosse
g.30 di Olio extravergine di Oliva
g. 2 di Zafferano in stimmi
n 16 di Fiori di zafferano
Sale q.b.
Brodo vegetale q.b.

Procedimento:
Pestare al mortaio circa metà dello zafferano e metterlo a sciogliere in mezzo bicchiere d'acqua. Lessare le patate con la buccia e lasciar raffreddare. Lavare e bollire in abbondante acqua fredda  e leggermente salata il farro perlato per circa 20 minuti, quindi tagliare a piccoli cubetti il sedano, le carote e la cipolla che verranno scottate con parte dell'olio nella pentola dove verrà preparato il farrotto. Unire le patate pelate e tagliate a pezzettoni, il farro leggermente scolato e mantecare aggiungendo del brodo e l'infuso di zafferano. Una volta raggiunta la consistenza voluta aggiustare di sale, in fine impiattare cospargendo il farrotto con i restanti pistilli di zafferano e guarnire i piatti con i fiori e un filo d’olio.

 

PANNA COTTA ALLO ZAFFERANO

Ingredienti:
cl. 200 di Latte fresco
cl. 200 di Panna fresca
g. 100 di Panna montata
N. 3 fogli di Gelatina per dolci
g. 0,5 di Zafferano in stimmi

Procedimento:
Mettere in infusione circa metà dello zafferano pestato a mortaio in un bicchiere di latte tiepido. Portare a ebollizione il restante latte e panna in una pentola a fondo spesso nella avrò unito i fogli di gelatina precedentemente ammollati in acqua fredda. Lasciar raffreddare e poi aggiungere l'infuso precedentemente preparato. Versare in coppe di vetro e porre in frigorifero per circa un'ora. Al momento di servire guarnire con la panna montata e i restanti pistilli di zafferano.

[an error occurred while processing this directive]