[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]

Il mio nome è Khan

“Il mio nome è Khan e non sono un terrorista”

    » Segnala ad un amico
    • Regia: Karan Johar
    • Cast: Shah Rukh Khan e Kajol
    • Co-Produzione: Dharma Productions & Red Chillies Entertainment
    • Genere: Commedia
    • Anno: 2010
    • Durata: n.d.
    • Nazionalità: India
    • Distribuzione: 20th Century Fox
    • Data di uscita: 26 novembre 2010

    Sinossi

    Il mio nome è Khan è una grande storia d’amore vissuta all’ombra di una città americana. Fino al momento in cui una serie di eventi non cambia il corso della vita dei protagonisti mettendo a repentaglio la loro felicità. Provate a immaginare che cosa può accadere quando l’azione di un solo uomo, in cerca di perdono e di un amore perduto, arriva a ispirare cuori e menti di una nazione ferita.

    In Il mio nome è Khan le superstar di Bollywood Shah Rukh Khan e Kajol interpretano i ruoli più complessi della loro carriera.

    Rizvan Khan, stimato indiano musulmano affetto dalla sindrome di Asperger (disturbo pervasivo dello sviluppo, da alcuni considerata una forma lieve di autismo n.d.r.), s’innamora perdutamente della bellissima Mandira, madre single di religione induista, che vive la sua versione del sogno universale del successo. E quando un atto di inaudita codardia smembra la loro famiglia, Khan decide d’intraprendere un difficile viaggio attraverso l’America contemporanea, luogo oscuro e complesso quanto il cuore umano.  Un viaggio che, inconsapevolmente, si trasforma nel più improbabile atto di sfida, ma anche di pace e compassione da parte di un uomo che con la sua disarmante autenticità riesce a toccare il cuore di tutti coloro che incrocia sul suo cammino.  Uno straniero, un personaggio singolare che, in nome della donna che ama, si presenterà al mondo dicendo semplicemente: “Il mio nome è Khan e non sono un terrorista”.

    La Fox Star Studios e la Fox Searchlight Pictures presentano Il mio nome è Khan, dell’acclamato regista Karan Johar. Oltre a Shibani Bathija, che ha curato la sceneggiatura, il team produttivo comprende il direttore della fotografia Ravi K. Chandran, Deepa Bhatia al montaggio, Sharmishta Roy alle scenografie, Manish Malhotra & Shiraz Siddique all’ideazione costumi. Infine, le musiche sono state realizzate dal trio Shankar, Ehsaan & Loy.