[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]

Paolo e Vicky

PAOLO ROSSI

Paolo Rossi nato a Prato, 23 settembre 1956 è un ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.
È stato campione del mondo con la Nazionale italiana nel 1982, competizione nel quale fu capocannoniere con 6 reti e successivamente Pallone d'Oro. È l'unico calciatore, insieme a Mario Kempes (vincitore del Pallone d'Oro sudamericano) e Ronaldo, ad aver raggiunto questi tre traguardi nello stesso anno.
Occupa la 42ª posizione nella speciale classifica dei migliori calciatori del XX secolo pubblicata dalla rivista World Soccer. Nel 2004 è stato inserito nel FIFA 100, una lista dei 125 più grandi giocatori viventi, selezionata da Pelé e dalla FIFA in occasione del centenario della federazione.
Paolo Rossi cresce calcisticamente nelle giovanili della Cattolica Virtus, piccola società toscana in cui approda all'età di 11 anni.. Nel 1972 passa alla Juventus, ma il suo percorso nelle varie selezioni giovanili è spesso interrotto da una serie impressionante di infortuni: addirittura tre operazioni di menisco nel giro di due stagioni. Nonostante ciò il 1 maggio del 1974 esordisce in prima squadra in un match di Coppa Italia a Cesena.
Nel 1975 passa al Como e, poi, nel ’76  la Juventus lo cede in comproprieta’ al Lanerossi Vicenza, contribuendo con i suoi gol  a portare i veneti nella massima serie. Nella squadra veneta Paolo Rossi rimane per tre stagioni per passare, nella stagione ’79-’80 nel Perugia.
Nella primavera del 1981 è però la Juventus  ad ingaggiarlo e nel 1982 conquista lo Scudetto, il 20º nella storia del club torinese. Nello stesso anno  arriva anche la convocazione del CT Enzo Bearzot per il Campionato mondiale di calcio 1982 dove conquista il titolo di Capocannoniere.
Dopo aver giocato per una stagione nelle file del Milan (1985-’86) chiede la sua brillante carriera nel Verona alla fine del Campionato ’86 – ’87
 Nel suo palmarès  ci sono molti prestigiosi titoli tra cui meritano di essere citati:  
2 campionati Italiani  con la Juventus; 1 Coppa Italia (Juventus) 1 Coppa dei Campioni, 1 Coppa delle Coppe e 1 Supercoppa UEFA (tutte e tre le competizioni con la Juventus), 1 Campionato del Mondo (Spagna 1982), Pallone D’Oro 1982

La sua maestra di ballo e’ Vicky Martin:
Vicky Martin nasce a Belfast, in Irlanda 28 anni fa. Accompagnata dal padre, ha messo piede per  
la prima volta in una sala da ballo all’età di cinque anni e poco dopo ha affrontato la sua prima gara.

Per lei la danza è “il modo per esprimere tutte quelle sensazioni che, altrimenti, non saprei tirar fuori”. Una passione che l’ha portata a raggiungere grandi successi nelle più prestigiose competizioni del mondo: finalista agli International e ai Campionati del mondo under 12, vincitrice della gara International Junior a Londra e finalista in tutte le più importanti gare al mondo standard e latine tra cui Blackpool.

Vicky è stata poi semifinalista amatori a Blackpool, vincitrice della competizione Amatori Rising Star e ha gareggiato nei quarti di finale in tutte le più importanti competizioni di danze sportive. Negli ultimi anni è stata vincitrice della Rising Star a Londra e semifinalista alla UK e agli International Championship. Sebbene il ballo le lasci poco tempo libero, nei ritagli Vicky ama dedicarsi alla pittura ed è una grande appassionata di arte.

Grazie a “Ballando con le stelle Vicky Martin si e’ messa alla prova non solo come ballerina ma anche come attrice partecipando allo spettacolo “Tutto questo danzando”.  Le esperienze di lavoro fin qui fatte l’hanno aiutata a crescere sia dal punto di vista professionale ma soprattutto  dal punto di vista personale. Vicky è entusiasta ed emozionata all’idea di tornare a Ballando con le Stelle (l’anno scorso era in coppia con Maurizio Battista): “Inizialmente provo sempre un po’ di paura. Ma poi l’ansia si trasforma in grinta e in pista divento una persona completamente diversa!”.

[an error occurred while processing this directive]