Logo Rai3

Le ricette

Dal 12 al 16 settembre 2011

LUNEDI’ 12 SETTEMBRE

 

SPUMA DI RICOTTA AL CAFFE’

Ingredienti
g. 500 di ricotta
1 tazza da tè di latte
g. 100 di zucchero
3 tazzine di caffè
2 bicchierini di rhum
n. 4-5 biscotti savoiardi
g. 50 di canditi

Preparazione
Sbattere con la frusta la ricotta ed il latte fino a rendere spumoso il composto. Aggiungere e amalgamare lo zucchero, il caffe’, il rhum, i savoiardi sbriciolati e un po' di canditi.
Distribuire in coppe da macedonia, guarnire con chicchi di caffè interi e mettere in frigorifero. Servire freddo spolverando con miscela di caffè macinato e zucchero a velo in ragione di 3 cucchiaini di zucchero e uno di caffè.

 

MARTEDI’ 13 SETTEMBRE

 

PESCHE SCIROPPATE

Ingredienti
l. 1 acqua
g. 600 zucchero
kg. 1,5 pesche

Preparazione
Mettere in un tegame 1 litro d'acqua e lo zucchero e far bollire con il coperchio per circa 3 ore. Lavare le pesche precedentemente tagliate a spicchi e tuffarle per un minuto nell'acqua bollente. Scolarle e sistemarle a strati nei vasi di vetro. Colare lo sciroppo rimasto nei barattoli e chiuderli con i tappi a vite. Sterilizzare i barattoli e conservarli.
Le pesche sciroppate si conservano in un luogo fresco, buio e asciutto : si mantengono 8-10 mesi; una volta aperto, conservare il barattolo in frigorifero per 4-5 giorni.

 

CONFETTURA DI PESCHE

Ingredienti
g. 400 di zucchero
Kg. 1 pesche sane e ben mature (con la buccia)
succo di limone q.b.

Preparazione
Lavate le pesche, poi asciugatele, sbucciatatele ed infine tagliatele a pezzi ed eliminate il nocciolo. Mettete pesche e zucchero in una capace pentola di acciaio e portate ad ebollizione. Cuocete mescolando di tanto in tanto fino a raggiungere la giusta consistenza, a seconda del tipo di pesche si va da un’oretta ad un’ora e mezza. Per vedere se è giusta fate la classica prova: mettetene un pochino su un piattino, lasciate raffreddare un momento ed inclinate, non dovrebbe scorrere via. Quando sarà pronta versatela in barattoli sterilizzati, chiudeteli e rovesciateli, e lascia teli raffreddare in questa posizione.

 

MERCOLEDI' 14 SETTEMBRE

 

PANE DI GRANO DURO

Ingredienti
kg. 1 di semola di grano duro
g.100 g. di lievito naturale o pasta madre
cl. 70 di acqua

Preparazione
Sistemare la farina sulla spianatoia dandole la classica forma della "fontana" e rovesciarvi in mezzo il lievito. Aggiungere gradatamente l'acqua ed impastare per circa mezz'ora. Preparare poi la pasta per la lievitazione formandola a palla e praticando in superficie un taglio in croce (favorisce la lievitazione). Lasciare lievitare l'impasto, coperto da un panno, per circa un ora e mezza. Dare forma alla pagnotta e sistemarla sulla leccarda coperta di carta forno e spolverizzata di farina. Infornare alla temperatura di 280 gradi per circa un ora e far raffeddare la pagnotta avvolgendala in un paio di canovacci di cotone.

 

GIOVEDI’ 15 SETTEMBRE

 

INVOLTINI DI MELANZANE

Ingredienti per 4 persone
n. 2 melanzane
n. 8 filetti di acciuga sott'olio
g. 50 di uvetta
g. 75 di pinoli
g. 200 di mollica di pane raffermo
1 ciuffo di basilico
1 ciuffo di prezzemolo
2 cucchiai di pecorino grattugiato
1 tazza di salsa di pomodoro
olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

Preparazione
Tagliare le melanzane a fette e disporle, cosparse di sale, in un colapasta per circa un' ora, affinché perdano l'acqua di vegetazione. Grattugiare la mollica di pane amalgamandola ai filetti d'acciuga sciolti in poco olio, aggiungere: uvetta, pinoli, pecorino, sale, pepe e il trito di erbe. Incorporare qualche cucchiaio di salsa al pomodoro, fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo. Asciugare e friggere le melanzane in olio extravergine di oliva. Stendere le melanzane e posizionare su ciascuna fetta la farcia ottenuta. Arrotolare le melanzane, gratinare per 10 minuti in forno moderatamente caldo. Servirle su una base di salsa al pomodoro e spolverare con il trito di erbe e pinoli.

Rai.it

Siti Rai online: 847