Corona di polpettone alla trevigiana La ricetta del giorno Luisanna Messeri Ingredienti: Ingredienti per 8 -10 persone: 400 g di maiale macinato fine 400 g di manzo macinato fine 1 scamorza 100 g di grana grattugiato 2 cespi di radicchio rosso lungo trevigiano 2 patate 1/2 tazza di latte fresco 2 uova 2 cucchiai di pangrattato 2 cucchiai di farina 0 2 mele renette noci olio extravergine di oliva aceto balsamico sale e pepe nero Le Maestre di Cucina LUISANNA MESSERI Secondi Procedimento: Lavorare le carni in una ciotola con le patate, il parmigiano, la farina, il sale, il pepe e le uova. Impastare bene dando al composto la forma di cilindro e metterlo tra due fogli di alluminio.Spianare ora la carne con il mattarello in modo da formare un rettangolo ben spianato e adagiarvi, dopo aver tolto la carta, la scamorza e le foglie più grandi del radicchio precedentemente lavate, sbollentate e asciugate.Arrotolare la carne su se stessa, unire le due estremità formando una corona e appoggiarla sulla placca del forno leggermente unta di olio.Cospargere quindi la carne con il pangrattato, condire con olio e cuocere in forno a 180° per 50 minuti circa.Lasciare intiepidire il polpettone, affettarlo e servirlo con il radicchio rimasto tagliato in striscioline, qualche fettina di mela, pochi gherigli di noce e aceto balsamico. Procedimento:
Lavorare le carni in una ciotola con le patate, il parmigiano, la farina, il sale, il pepe e le uova. Impastare bene dando al composto la forma di cilindro e metterlo tra due fogli di alluminio.Spianare ora la carne con il mattarello in modo da formare un rettangolo ben spianato e adagiarvi, dopo aver tolto la carta, la scamorza e le foglie più grandi del radicchio precedentemente lavate, sbollentate e asciugate.Arrotolare la carne su se stessa, unire le due estremità formando una corona e appoggiarla sulla placca del forno leggermente unta di olio.Cospargere quindi la carne con il pangrattato, condire con olio e cuocere in forno a 180° per 50 minuti circa.Lasciare intiepidire il polpettone, affettarlo e servirlo con il radicchio rimasto tagliato in striscioline, qualche fettina di mela, pochi gherigli di noce e aceto balsamico.

 

]]>