Sformatino di verza e luganega su fonduta di toma e zafferano La Gara Ingredienti: 1 verza piccola, 300g di luganega di tacchino, 1 toma, 1 bustina di zafferano, 1 uovo, 100 ml di panna, 100 ml di latte, pangrattato q.b., 1 spicchio di aglio, peperoncino q.b., burro q.b., 1 melagrana, 50g di pistacchi, sale e pepe q.b., olio extravergine di oliva q.b. Facile La Gara Secondi 20 Min Procedimento: Privare la luganega del budello, schiacciarla in una ciotola con la forchetta, amalgamarla con l'uovo, il pangrattato e regolare di sale e pepe. Tagliare la verza a julienne e rosolarla in padella con l'olio, l'aglio e il peperoncino. Imburrare uno stampino, mettere la verza sul fondo a seguire il composto di luganega e cuocere in forno a 180° per 5'. Nel frattempo, tagliare la toma a dadini e scioglierla in un pentolino a fuoco dolce con il latte, la panna e lo zafferano. Servire lo sformatino sopra la fonduta di toma disposta a specchio sul piatto; decorare con dei chicchi di melagrana e dei pistacchi sgusciati. Procedimento:

Privare la luganega del budello, schiacciarla in una ciotola con la forchetta, amalgamarla con l’uovo, il pangrattato e regolare di sale e pepe. Tagliare la verza a julienne e rosolarla in padella con l’olio, l’aglio e il peperoncino. Imburrare uno stampino, mettere la verza sul fondo a seguire il composto di luganega e cuocere in forno a 180° per 5’. Nel frattempo, tagliare la toma a dadini e scioglierla in un pentolino a fuoco dolce con il latte, la panna e lo zafferano. Servire lo sformatino sopra la fonduta di toma disposta a specchio sul piatto; decorare con dei chicchi di melagrana e dei pistacchi sgusciati.

]]>