GazzetTinto

Fritto calabro - bielorusso

Chi batterà gli chef

    » Segnala ad un amico

    Tipologia: Contorni

    Ingredienti:

    Procedimento:
    Fritto calabro - bielorusso

    Ingredienti:
    Per le polpette di melanzane (Mirella):
    2 Melanzane nere cotte al forno (e ben scolate)
    1 Uovo
    Parmigiano q.b.
    250g di mollica di pane casareccio
    150g di scamorza fresca
    *30g di prezzemolo tritato
    1 spicchio di aglio
    Pangrattato q.b.
    Olio extra vergine di oliva (per friggere)
    Per i “draniki” (Valentina):
    2 patate grandi a “pasta gialla”
    1 cipolla bianca media
    1 uovo
    Farina q.b.
    Olio extra vergine di oliva (per friggere)
    150g di yogurt greco 
    20g erba cipollina
    1 limone

    Procedimento:
    Per le polpette di melanzane amalgamare la polpa cotta delle melanzane con tutti gli altri ingredienti ad eccezione della scamorza. Formare delle polpette oblunghe e farcirle con un pezzetto di scamorza, quindi passarle nel pangrattato e friggerle in olio profondo. Per i draniki grattugiare la cipolla e le patate, unire l’uovo e la farina, formare dei dischetti e friggerli in olio profondo. Gustarli con una salsa di yogurt, erba cipollina, succo di limone, sale e pepe.

    Tempura medio - orientale

    Ingredienti:
    3 melanzane nere cotte al forno
    2 uova
    200g di parmigiano grattugiato 
    50g di pecorino 
    300g di mollica di pane casereccio
    150g di caciocavallo silano fresco
    pangrattato q.b.
    prezzemolo q.b.
    1 spicchio d’aglio
    olio d’oliva per friggere q.b.
    olio, sale e pepe q.b.
    2 patate 
    1 cipolla
    2 uova
    farina q.b.
    150ml di panna acida
    prezzemolo q.b. 

    Procedimento:
    Pelare le patate, tagliarle a piccoli pezzi e lessarle in acqua bollente (oppure nel microonde).Tritare la cipolla e lasciarla stufare per qualche minuto in padella con dell’olio extravergine di oliva.Scolare bene le patate bollite in una bacinella, aggiungere le cipolle stufate, il pecorino, il parmigiano, il caciocavallo, il pangrattato, la mollica di pane, le uova, il sale e il pepe. Impastare tutti gli ingredienti e formare delle piccole palline di composto. 
    Per la tempura: in una bacinella di acqua fredda aggiungere qualche goccia di uovo sbattuto e farina q.b. fino ad ottenere una pastella della giusta consistenza.Spolverare leggermente di farina le palline e immergerle nella tempura. Friggere le palline a 160° in olio extravergine. Lasciar scolare bene sopra un foglio di carta assorbente.Per la baba ganush: nel bicchiere del mixer frullare per immersione la polpa di melanzana, la panna acida, l’olio extravergine di oliva aromatizzato all’aglio, il prezzemolo e il sale fino ad ottenere una crema morbida.Sul piatto da portata, strisciare la crema baba ganush e adagiare le palline croccanti in tempura.