Torna al sito di Radio2

Le Vignette di settembre 2016

Le Vignette di Maggio 2016

Ardez ft Orfeo - M'illumino di Miao


La posta del giudice

27 settembre

La posta del giudice

Gentile Giudice,

ho un ruolo di responsabilità nel reparto chiave di una società quotata in borsa. Per la posizione che occupo sono pagato abbastanza bene, quindi da quel punto di vista non ho molto da segnalarle. In questi giorni però ho un serio problema con la moglie di uno dei miei collaboratori. Si tratta di un ragazzone sulla quarantina, sveglio e molto bravo sul lavoro, anche se molto sicuro di sé. Il vero problema è che se gli chiedo di fare o – soprattutto – non fare qualcosa allora interviene regolarmente la moglie che mi fa sapere in un modo o nell'altro che c'è rimasta male e mi insulta. Ha qualche consiglio da darmi? Le chiedo la massima discrezione: non citi il mio nome in onda.

Caro Luciano Spalletti, effettivamente non ha tutti i torti: difficilmente la moglie di un impiegato o di un addetto del supermercato si lamenta con i giornali degli spostamenti o dei compiti assegnati al marito dal caporeparto. Ma il caso di Francesco Totti è diverso, più che con gli impiegati dobbiamo rapportarci con i grandi eroi greci. In tal senso Ilary, che mi ha scritto solo l'altro giorno per chiedere cosa regalare al suo Francesco, può essere paragonata a Gorgo, la risoluta moglie di Leonida. Quindi viva con tranquillità questo momento. Diverso è il discorso se dovessero iniziare a disturbare la moglie di Dzeko o di Diego Perotti. Tanti auguri a lei e al Capitano, anzi soprattutto a lui.


Rai.it

Siti Rai online: 847