GazzetTinto

Polpo rosticciato con asparagina e patate

Gianfranco Pascucci

    » Segnala ad un amico

    Cuoco: GIANFRANCO PASCUCCI
    Tempo di preparazione: 1 ora
    Difficoltà: Difficile
    Tipologia: Secondi
    Rubriche: Il Maestro di Cucina

    Ingredienti:

    Procedimento:
    Ingredienti per quattro persone:  
    Per  l’asparagina e patate:
    200g di asparagina  2 patate lessate  4 pistacchi  1 limone sale e pepe q.b.

    Lessare al dente l’asparagina, ripassarla in padella a fuoco vivace con 1 cucchiaino di colatura di alici. Condire le patate con olio e sale ed i pistacchi schiacciati. 

    Per il polpo rosticciato:
    1 kg di polpo verace  4 pomodori ramati 3 bicchieri di vino bianco  4 spicchi di aglio sale e pepe q.b.  200g di brodo vegetale  ½ bicchiere di evo  gambi di prezzemolo ½ limone  10 grani di coriandolo

    Pulire bene il polpo in acqua fredda.  In una pentola di ghisa far sudare l’aglio schiacciato nell’olio,  aggiungere il polpo coprire e lasciar cucinare a fiamma bassissima per 10 minuti.Aggiungere il vino bianco e sfumare bene, aggiungere i gambi di prezzemolo, i pomodori tagliati in quattro,  il coriandolo e cucinare ancora per 10 minuti.Aggiungere il brodo vegetale e portare a cottura, sempre a fiamma bassa, in 30 minuti.Togliere il polpo e ridurre il liquido di cottura aggiungendo il succo di mezzo limone. Dividere i tentacoli e cucinarli su una griglia o padella antiaderente,  rosticciandoli con il sugo di cottura ridotto.

    Finitura e presentazione:
    Stendere,  sul piatto piano da portata,  uno strato sottile di patate schiacciate aiutandosi con una spatolina.Adagiare il polpo rosticciato, nappare sugo ridotto.Decorare con cimette di asparagina.