Logo Radio3 2017

Autrice del programma è Gabriella Caramore ,
Paola Tagliolini curatrice,
Benedetta Caldarulo redazione e regia,
Cristiana Munzi consulente musicale. Via Asiago n.10 00195 Roma Indirizzo-mail uominieprofeti@rai.it


FOTOGALLERY

MARZO

Un sentito grazie a Gabriella Caramore  per tutti gli anni di conduzione di "Uomini e Profeti".  E un grazie anche alla redazione. Grazie per l'amore, l'intelligenza, la passione, le voci, le musiche, gli ampi orizzonti...
Grazie.
Maria
___________________________________________________________________________________________


Una bellissima lezione in difesa delle donne.

Cari saluti Karen

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Grazie per l’ottima trasmissione di oggi sull’INMP che fa a quanto ho sentito  un lavoro meraviglioso. Forse si potrebbe dare un’ informazione appena più larga, che vi sono anche altre attività simili, seppur più piccole e o private, o con qualche collegamento con il sistema sanitario  pubblico, in altre parti d’Italia, rette da volontari e da qualche strutturato. Come esempio locale conosco una rete di attività sanitarie dedicata a immigrati e  italiani senza dimora a Firenze, di cui fa parte tra l'altro l’associazione Niccolò Stenone, della Caritas di Firenze (http://www.caritasfirenze.it/home-menu-stenone.html), con cui collaboro.
Grazie
Allaman Allamani
(medico a Firenze)
_______________________________________________________________________________________

 Cara redazione, 
seguo ormai da molti anni la trasmissione, ogni sabato e ogni domenica mattina, con alterna attenzione ma sempre con interesse; a volte gli approfondimenti su culture e tradizioni religiose molto lontane dalle nostre non sono facilmente comprensibili ad un profano come me, occidentale, italiano e cristiano.
Stamattina (grazie Cecilia) ho notato un cambiamento nella linea della trasmissione, per così dire dalla teoria alla prassi; l'attenzione alla concreta realtà della immigrazione, dell'emarginazione e della povertà anche negli ambienti urbani così vicini a noi mi ha colpito positivamente, come una sferzata dall'interesse culturale all'impegno concreto e "samaritano".
Lo ho notato e desidero comuniucarvelo con stima e affetto.
Claudio Conforti
_____________________________________________________________________________________


Buongiorno,
mi chiamo Silvia e vivo a Finale Ligure.
Sono rimasta colpita dalla trasmissione di questa mattina, di cui purtroppo ho ascoltato solo uno stralcio.
Lo scorso anno con la mia famiglia ho ospitato un ragazzo nigeriano nell'ambito del progetto "un rifugiato a casa mia" promosso dalla Caritas Italiana; mio marito, come magistrato, opera attualmente in Puglia per decidere in sede giurisdizionale in merito  ai ricorsi dei richiedenti asilo; queste due scelte, per cercare di comprendere un po' questo passaggio della Storia, che ci riguarda.
Il vostro ospite ha descritto un'esperienza che mi pare esemplare, mi risuona molto ed è per me segno di speranza. Anche io, come lui credo, sono convinta che proporre piccoli modelli di intervento, che coinvolgano noi cittadini in un cambiamento di mentalità e di partecipazione (ha giustamente parlato di "spazio interiore") può essere una strada per affrontare questa situazione apparentemente ingestibile.
....................................................................................................................................................................

Grazie, e buon lavoro.
Uomini e profeti è sempre  un punto di riferimento e di incontro fondamentale! 
 Silvia Bordo Colamartino
__________________________________________________________________________________________________________________________________________

Signori buon giorno!   come poter avere il testo della conferenza di ieri mattina, una vera e propria "Lectio Magistralis"  su cui dovrebbero meditare tanti vescovi e una moltitudine di "sacerdoti" ?........................................................  
Ringraziando molto per l'attenzione, nell'attesa Vi porgo un cordiale saluto.
Emilio Bossi

 

Rai.it

Siti Rai online: 847