Olive alla nonna papera vs Olive ascolane Anna contro tutte Anna Moroni Anna Rita Procaccioli Ingredienti: Media 30 min ANNA MORONI Anna contro tutte Secondi Procedimento: Anna Moroni Olive alla nonna papera Ingredienti per 6 persone: 300 g di olive verdi 100 g di carne di vitella 100 g di pollo 100 g di prosciutto crudo 2 cucchiai di grana grattugiato noce moscata un pochino di limone grattugiato una noce di burro 1 foglia di salvia 2 tuorli d'uovo per impanare:100 g di farina 1 uovo battuto 200 g di pane grattugiato olio di arachide per friggere Procedimento: Lavare le olive e farle scolare bene, tritarle nel mixer o nel tritacarne grossolanamente. Saltare la carne tagliata a piccoli pezzi con il burro, salare e pepare. Tritare la carne nel mixer o nel tritacarne. Unire tutti gli ingredienti con i tuorli, il parmigiano e la noce moscata aggiustare di sale. Volendo eseguire più facilmente l'impanatura delle piccole polpettine si può fare una pastella con 1 uovo intero, 2 cucchiai di farina, sale e 1/2 bicchiere di latte. Altrimenti passarle nella farina, nell'uovo battuto e nel pangrattato. Friggerle in olio profondo sgocciolarle bene, sono buone sia calde sia fredde, si possono congelare prima di friggerle. Anna Rita Procaccioli Olive ascolane Ingredienti: 1/2 kg di olive verdi 250 g di polpa di maiale 250 g di copertina di manzo 1 costa di sedano 1 cipolla dorata 1 carota 1 bicchiere di vino bianco secco 150 g di passata di pomodoro 75 g di grana grattugiato 2 uova noce moscata q.b. sale q.b. 300 g di farina 00 3 uova 300 g di pangrattato 1 l di olio di semi di arachidi Procedimento: Tagliare la carne a cubetti, metterla in un tegame con sedano, carota e cipolla, precedentemente lavati e tagliati a rondelle. Rosolare la carne a fuoco vivo, salarla e sfumarla con il vino bianco. Evaporato il vino, unirvi la passata di pomodoro e portare avanti la cottura per 10'. Far freddare la carne e poi macinarla. Condire il composto con grana, noce moscata e le 2 uova. Snocciolare le olive e riempirle con il composto di carne. A questo punto passare le olive nella farina, nell'uovo e nel pangrattato; quindi friggerle in olio di semi di arachidi ben caldo. Procedimento:
Anna Moroni

Olive alla nonna papera

Ingredienti per 6 persone: 
300 g di olive verdi 100 g di carne di vitella 100 g di pollo 100 g di prosciutto crudo 2 cucchiai di grana grattugiato noce moscata un pochino di limone grattugiato una noce di burro 1 foglia di salvia 2 tuorli d’uovo per impanare:100 g di farina 1 uovo battuto 200 g di pane grattugiato olio di arachide per friggere  

Procedimento: 
Lavare le olive e farle scolare bene, tritarle nel mixer o nel tritacarne grossolanamente. Saltare la carne tagliata a piccoli pezzi con il burro, salare e pepare. Tritare la carne nel mixer o nel tritacarne. Unire tutti gli ingredienti con i tuorli, il parmigiano e la noce moscata aggiustare di  sale. Volendo eseguire più facilmente l’impanatura delle piccole polpettine si può fare una pastella con 1 uovo intero, 2 cucchiai di farina, sale  e ½ bicchiere di latte. Altrimenti passarle nella farina, nell’uovo battuto e nel pangrattato. Friggerle in olio profondo sgocciolarle bene, sono buone sia calde sia fredde, si possono congelare prima di friggerle.

Anna Rita Procaccioli

Olive ascolane

Ingredienti:
½ kg di olive verdi 250 g di polpa di maiale 250 g di copertina di manzo 1 costa di sedano 1 cipolla dorata 1 carota 1 bicchiere di vino bianco secco 150 g di passata di pomodoro 75 g di grana grattugiato 2 uova noce moscata q.b. sale q.b. 300 g di farina 00 3 uova 300 g di pangrattato 1 l di olio di semi di arachidi 

Procedimento:
Tagliare la carne a cubetti, metterla in un tegame con sedano, carota e cipolla, precedentemente lavati e tagliati a rondelle. Rosolare la carne a fuoco vivo, salarla e sfumarla con il vino bianco. Evaporato il vino, unirvi la passata di pomodoro e portare avanti la cottura  per 10’. Far freddare la carne e poi macinarla. Condire il composto con  grana, noce moscata e le 2 uova. Snocciolare le olive e riempirle con il composto di carne. A questo punto passare  le olive nella farina, nell’uovo e nel pangrattato; quindi friggerle in olio di semi di arachidi ben caldo. 


]]>