Filetto di vitello con albicocche e noci El Bekèr Fabrizio Nonis Ingredienti: 1 filetto di vitello da circa 800 g 7 albicocche disidratate 10 gherigli di noce anice stellato q.b. germogli alfa alfa q.b. 1 melagrana olio extravergine di oliva q.b. polvere d'arancia essiccata q.b. rosmarino q.b. 100 g di misticanza sale e pepe q.b. Secondi Procedimento: Con un coltello affilato tagliare a libro il filetto di vitello seguendo la corretta linea della sua struttura in modo che non si rompa e che le fibre vengano tagliate nel senso giusto. Aiutandosi con un foglio di carta da forno leggermente bagnato, appiattirlo leggermente con il batticarne. Sminuzzare le albicocche disidratate ed i gherigli di noce quindi disporli all'interno del filetto. Aggiungere un paio di pizzichi di polvere di arancia. Riavvolgere su sé stesso il filetto, seguendo l'ordine di incisione precedente in modo da ricomporlo perfettamente. Legarlo con dello spago da cucina ed insaporirlo con sale e pepe. E' consigliabile mantenere la giusta distanza tra una legatura e l'altra in modo da poter porzionare agevolmente il rotolo dopo la rosolatura esterna. Scaldare un filo d'olio extravergine in una padella antiaderente con l'anice stellato sminuzzato ed il rosmarino e rosolare il filetto, rigirandolo, per circa 5 minuti. Lasciar raffreddare, toglierlo dalla padella e porzionarlo tagliandolo a fette. Ultimare la cottura di ciascuna porzione rimettendo la carne in padella a fuoco alto per altri 4-5 minuti. Servire sopra un letto di misticanza, guarnire con i germogli e dei chicchi di melagrana. Procedimento:
Con un coltello affilato tagliare a libro il filetto di vitello seguendo la corretta linea della sua struttura in modo che non si rompa e che le fibre vengano tagliate nel senso giusto. Aiutandosi con un foglio di carta da forno leggermente bagnato, appiattirlo leggermente con il batticarne. Sminuzzare le albicocche disidratate ed i gherigli di noce quindi disporli all’interno del filetto. Aggiungere un paio di pizzichi di polvere di arancia. Riavvolgere su sé stesso il filetto, seguendo l’ordine di incisione precedente in modo da ricomporlo perfettamente. Legarlo con dello spago da cucina ed insaporirlo con sale e pepe. E’ consigliabile mantenere la giusta distanza tra una legatura e l’altra in modo da poter porzionare agevolmente il rotolo dopo la rosolatura esterna. Scaldare un filo d’olio extravergine in una padella antiaderente con l’anice stellato sminuzzato ed il rosmarino e rosolare il filetto, rigirandolo, per circa 5 minuti. Lasciar raffreddare, toglierlo dalla padella e porzionarlo tagliandolo a fette. Ultimare la cottura di ciascuna porzione rimettendo la carne in padella a fuoco alto per altri 4-5 minuti. Servire sopra un letto di misticanza, guarnire con i germogli e dei chicchi di melagrana.

 

]]>