Paccheri ripieni di gamberetti con ragù di vongole Ingredienti per 4 persone: 16 paccheri di Gragnano, g 400 di ricotta di pecora freschissima, g 200 di gamberetti freschissimi, g 200 di vongole freschissime, g 200 di passata di pomodoro, 2 spicchi di aglio, cl 5 di vino bianco secco, olio extravergine di oliva, sale, pepe Per la guarnizione: 4 ciuffetti di prezzemolo Anna "a la carte" Media Primi Piatti 50 min Procedimento: Sgusciare i gamberetti a crudo e tritare la polpa al coltello. Scaldare l'olio extravergine di oliva in un tegame e farvi imbiondire uno spicchio di aglio, toglierlo appena dorato, quindi aggiungere la polpa dei gamberetti, salare e pepare. Sfumare poi con il vino bianco e lasciare cuocere per circa un minuti fino a completa evaporazione. Lasciare freddare, quindi amalgamare alla ricotta e tenere da parte. Cuocere la pasta in acqua bollente e salata. Nel frattempo far aprire le vongole a fuoco vivace in una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio. Filtrare l'acqua delle vongole. Metterla in un'altra padella, aggiungere la passata di pomodoro e le vongole facendo restringere brevemente il sughetto fino ad ottenere la densità desiderata. Scolare i paccheri molto al dente; farcirli singolarmente, servendosi di un sac à poche, con il ripieno precedentemente ottenuto. Sistemarli verticalmente in una pirofila e cuocere in forno a vapore* a 150°C per circa dieci minuti. Disporre in ogni piatto, in posizione verticale, quattro paccheri e coprire ognuno con una vongola. Nappare con il ragù di vongole e guarnire con un ciuffetto di prezzemolo e altre vongole. Servire caldo. Procedimento:
Sgusciare i gamberetti a crudo e tritare la polpa al coltello. Scaldare l’olio extravergine di oliva in un tegame e farvi imbiondire uno spicchio di aglio, toglierlo appena dorato, quindi aggiungere la polpa dei gamberetti, salare e pepare. Sfumare poi con il vino bianco e lasciare cuocere per circa un minuti fino a completa evaporazione. Lasciare freddare, quindi amalgamare alla ricotta e tenere da parte.
Cuocere la pasta in acqua bollente e salata. Nel frattempo far aprire le vongole a fuoco vivace in una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio. Filtrare l’acqua delle vongole. Metterla in un’altra padella, aggiungere la passata di pomodoro e le vongole facendo restringere brevemente il sughetto fino ad ottenere la densità desiderata. Scolare i paccheri molto al dente; farcirli singolarmente, servendosi di un sac à poche, con il ripieno precedentemente ottenuto. Sistemarli verticalmente in una pirofila e cuocere in forno a vapore* a 150°C per circa dieci minuti.
Disporre in ogni piatto, in posizione verticale, quattro paccheri  e coprire ognuno con una vongola. Nappare con il ragù di vongole e guarnire con un ciuffetto di prezzemolo e altre vongole.  Servire caldo.]]>