Voi ed Enrico Fontana 29/07/2017

A proposito del riutilizzo dei contenitori qualche supermercato ci ha provato con i detersivi con pessimi risultati. Il problema era che dovevi riusare i contenitori loro che compravi una volta e comunque a caro prezzo. In un mondo dove ci si dimentica anche i bambini chi volete mai che si ricordi al mattino quando esce di casa di mettere in macchina il contenitore e deve essere quello giusto. L'azienda agricola vicino a casa mia dove vado a comprare il latte , che non ha sicuramente un direttore marketing né credo il titolare abbia fatto nessun master , ha semplicemente messo un distributore di latte che eroga prodotto in proporzione ai soldi che metti dentro . il contenitore te lo porti tu ,quello che vuoi ,e tutti abbiamo o possiamo avere carrettate di bottiglie d'acqua vuote in macchina . Credetemi c'è sempre la coda di clienti. Forse in questa come in tante altre cose è il buon senso che manca . Ornella

 

 

Vuoti a rendere, vuoti a rendere, vuoti a rendere. Roma è invasa da bottiglie di birra sparse ovunque. Ma perché non si rimette l'obbligo per legge? Caterina

 

 

E’ vero che i sacchetti sono bio degradabili ma per produrli si sottraggono campi alla produzione agricola per alimentazione . Dunque portarsi sempre le borse per la spesa. Enrica daTorino

 

Se c'è un'emergenza sanitaria i primi a essere vaccinati saranno i sanitari, immagino. Perché gli immunodepressi sono quelli che avendo problemi di salute vengono in contatto più spesso con il personale sanitario. E si può entrare in contatto con batteri, virus, bacilli anche con una visita medica o un ricovero ospedaliero. Lo stesso discorso vale per il personale scolastico.

 

Sono in vacanza in Alto Adige, Italia, e qui il vuoto a rendere c'è da sempre. A volte non serve una legge basta volerlo. Cristiano, Varese

 

 

La cronica mancanza d'acqua in regioni quali la Sicilia e la Calabria ,ha abituato quelle popolazioni al risparmio e al riciclo. L'acqua con cui venivano lavati i panni veniva riutilizzata per lavare i pavimenti e in ultimo x il water. Sarebbe bene che tutte le acque grigie venissero convogliate in un sistema idraulico x lo scarico in bagno. È un 'indecenza scaricare acqua pulita nel water! Letizia

 

 

E’ sicuro che i sacchetti di plastica sono totalmente al bando. Perché alla Conad il sacchetto per la frutta non è eco. Ci sono forse delle deroghe?

 

 

L'obbligo di usare buste plastica compostabili è valido anche per i mercati? Nel mio danno solo quelle di plastica normali e non ho mai visto controlli in tal senso.

 

 

Ma vi volete mettere in testa che se per noi non prendere la poliomielite è normale negli anni ‘50 in Italia si sono ammalato ancora molti bambini con disabilita permanenti! Paola

 

 

Fare propaganda antivaccinista è abbastanza vergognoso. Il problema di base è l'ignoranza e non lo si supera dando voce agli ignoranti.

 

 

Però la signora sbaglia, a Roma hanno detto di non sprecare acqua, di non innaffiare i giardini. E che la ACEA aggiusti i tubi!!!!!!!!!

 

 

A proposito di prodotti alla spina, la Coop della mia città aveva introdotto i detersivi alla spina. Dopo qualche anno hanno tolto il distributore. Ossia si torna già indietro, prima di essere andati avanti. Adriana

 

 

Negli anni ‘70, quando si riportava una bottiglia vuota indietro ,ci davano 50 lire.

 

 

Sia chiaro per cortesia il vaccino è un presidio sociale non solo individuale. Marco

 

 

Grazie per la qualificata conduzione che ci ricorda la necessità di occuparci di ambiente! 0rmai e' in gioco la nostra sopravvivenza! Una ascoltatrice

 

 

Contro le vaccinazioni quanti danni ha fatto il web con tanti caproni condizionati nelle scelte da false informazioni? Marisa da Bari

 

Ma perche deve essere sempre il popolo a tirare il freno a mano a trovare rimedi appena si trova con l’acqua alla gola quando le dissipatezze sfrenate arrivano dall’alto? Io non ci sto ai virtuosismi di maniera. Lidia

 

Non mi dispiace ricordare, come veneto non leghista, che l'Azienda compartecipata ASPIV della Città Metropolitana di Venezia distribuisce una acqua potabile di ottima qualità e che la rete idrica è in uno stato eccellente di manutenzione. Paolo - Venezia

 

 

A proposito della plastica un giro,ho visto in Germania che le bottiglie si lasciano nei supermercati. ....perche non si fa da noi? Vincenzo da Belvedere M.

 

 

Un piccolo gesto per la salvaguardia del mare: riutilizzare i sacchetti di plastica più e più volte andando a fare la spesa fintanto che non sono completamente deteriorati ed infine solo dopo numerosissimi utilizzi, buttarli nel cassonetto della plastica. E' gesto semplice oltre al fatto che ci insegna a "possedere meno" anche se si tratta solo di sacchetti di plastica privi di valore economico...Barbara Sarzana

 

 

Buon giorno aggiungiamo alla lista le navi da crociera: scarico in mare dei rifiuti, micro particelle rilasciate dalle ciminiere ... saluti Enrica

Rai.it

Siti Rai online: 847