Fish and Chips (Pesce fritto e patatine) Andrea Mainardi Giro del Mondo in Cucina Ingredienti: Ingredienti per 4 persone: 1 kg di filetti di merluzzo fresco 500 g di patate a pasta gialla 2 l di olio di semi di arachide Per la pastella: 100 g di farina 00 30 g di farina di mais per polenta 350 ml di latte 2 tuorli 15 g di lievito di birra 20 g di erba cipollina Per la purea di piselli: 400 g di pisellini 20 g di burro 2 scalogni brodo vegetale q.b. sale fino q.b. 1 mazzetto di menta fresca Per la maionese alla birra: 200 g di maionese 1 cucchiaio di senape 1 lattina di birra LA CUCINA ALLO SPECCHIO più di un'ora Difficile Secondi ANDREA MAINARDI Procedimento: Lavare e pulire bene il merluzzo, tagliarlo a filetti e asciugarlo delicatamente. Pelare le patate, tagliarle a spicchi e farle asciugare.Per la pastella: sciogliere il lievito di birra in tre cucchiai di latte tiepido e poi mettere in una ciotola abbastanza capiente il rimanente latte (a temperatura ambiente), la farina bianca, la farina di mais, i tuorli e l'erba cipollina tritata. Mescolare e lasciar riposare per un'ora.Friggere le patate in abbondante olio di semi: scolarle e tenerle al caldo in forno.Immergere i filetti di merluzzo nella pastella, estrarli con l'aiuto di due forchette e tuffarli subito nell'olio bollente. Lasciar cuocere il pesce per circa 3-4'. Estrarlo dall'olio, farlo scolare e tamponare l'olio in eccesso. Aggiustare di sale.Nel frattempo, preparare la purea di piselli: sciogliere in un tegame il burro, far appassire gli scalogni tritati per qualche istante, unire i piselli e le foglioline di menta, un po' di brodo vegetale e stufare per 10-15'. Togliere i piselli dal fuoco, tenere da parte un paio di cucchiai e frullare i restanti; regolare di sale e con un mestolo di legno incorporare alla purea i piselli messi da parte.Servire il fish and chips con la purea di piselli e la maionese profumata con la riduzione di birra e la senape. Il Fish and Chips è il piatto nazionale inglese per antonomasia e la ricetta anglosassone più conosciuta nel mondo. Consiste in un filetto di pesce bianco (solitamente merluzzo) fritto in pastella e attorniato da abbondanti e spesse patatine, anch'esse fritte. Viene servito con una spruzzata di sale e di aceto e molto spesso è accompagnato anche da una purea di piselli aromatizzata alla menta.Il Fish and Chips viene generalmente consumato come pasto "take away" avvolto nella tipica carta assorbi-grasso e degustato dalle popolazioni anglosassoni passeggiando per le strade; è comunque consumato anche in molte parti del nord America, Australia e Nuova Zelanda. In Inghilterra il Fish and Chips pur essendo un piatto cucinato da secoli si è diffuso tra le classi più povere a partire dal 1800, con lo sviluppo della pesca nel Mare del Nord. La particolarità del Fish and Chips sta nella pastella: ogni regione ha le sue regole e i suoi segreti tramandati da generazioni: c'è anche chi utilizza della birra per conferire alla pastella un colore più scuro. In questa ricetta: I filetti di merluzzo e le patatine vengono serviti con una purea di piselli e la maionese alla birra. Procedimento:
Lavare e pulire bene il merluzzo, tagliarlo a filetti e asciugarlo delicatamente. Pelare le patate, tagliarle a spicchi e farle asciugare.Per la pastella: sciogliere il lievito di birra in tre cucchiai di latte tiepido e poi mettere in una ciotola abbastanza capiente il rimanente latte (a temperatura ambiente), la farina bianca, la farina di mais, i tuorli e l’erba cipollina tritata. Mescolare e lasciar riposare per un’ora.Friggere le patate in abbondante olio di semi: scolarle e tenerle al caldo in forno.Immergere i filetti di merluzzo nella pastella, estrarli con l’aiuto di due forchette e tuffarli subito nell’olio bollente. Lasciar cuocere il pesce per circa 3-4’. Estrarlo dall’olio, farlo scolare e tamponare l’olio in eccesso. Aggiustare di sale.Nel frattempo, preparare la purea di piselli: sciogliere in un tegame il burro, far appassire gli scalogni tritati per qualche istante, unire i piselli e le foglioline di menta, un po’ di brodo vegetale e stufare per 10-15’. Togliere i piselli dal fuoco, tenere da parte un paio di cucchiai e frullare i restanti; regolare di sale e con un mestolo di legno incorporare alla purea i piselli messi da parte.Servire il fish and chips con la purea di piselli e la maionese profumata con la riduzione di birra e la senape.

Il Fish and Chips è il piatto nazionale inglese per antonomasia e la ricetta anglosassone più conosciuta nel mondo. Consiste in un filetto di pesce bianco (solitamente merluzzo) fritto in pastella e attorniato da abbondanti e spesse patatine, anch'esse fritte. Viene servito con una spruzzata di sale e di aceto e molto spesso è accompagnato anche da una purea di piselli aromatizzata alla menta.Il Fish and Chips viene generalmente consumato come pasto “take away” avvolto nella tipica carta assorbi-grasso e degustato dalle popolazioni anglosassoni passeggiando per le strade; è comunque consumato anche in molte parti del nord America, Australia e Nuova Zelanda. In Inghilterra il Fish and Chips pur essendo un piatto cucinato da secoli si è diffuso tra le classi più povere a partire dal 1800, con lo sviluppo della pesca nel Mare del Nord. La particolarità del Fish and Chips sta nella pastella: ogni regione ha le sue regole e i suoi segreti tramandati da generazioni: c’è anche chi utilizza della birra per conferire alla pastella un colore più scuro. 

In questa ricetta: I filetti di merluzzo e le patatine vengono serviti con una purea di piselli e la maionese alla birra.

]]>