GazzetTinto

[an error occurred while processing this directive]

Aspic di pollo al profumo di aceto balsamico

Le insegnanti di cucina Antonella cucina con Laura e Margherita Landra

    » Segnala ad un amico

    Rubriche: Le Maestre di Cucina
    Tempo di preparazione: più di un'ora
    Difficoltà: Difficile
    Tipologia: Secondi

    Ingredienti: 1 l. d’acqua qualche cucchiaiata di spumante 2 cucchiaiate di aceto balsamico 400g di patate tonde di Napoli lessate 150g di prosciutto cotto in una fetta sola 200g di fagiolini lessati 200g di petto di pollo lessato 50g di colla di pesce una carota lessata sale e pepe a piacere un uovo per la salsa: 4 cucchiai di maionese 2 cucchiai di aceto balsamico

    Procedimento:


    Fate rassodare l’uovo. Per prima cosa preparate la gelatina. Ammollate la colla di pesce in acqua fredda. Una volta che si sarà ammorbidita ,mettetela sul fuoco con l’acqua e fatela sciogliere completamente. Aromatizzate la gelatina a temperatura ambiente con lo spumante e con l’aceto balsamico. Versatene un po' in una tortiera di circa un litro e mezzo di capacità e fatela rassodare per circa venti minuti in frigorifero. Sgusciate nel frattempo l’uovo e tagliatelo a fette. Tagliate la carota a fette e sagomate poi quest’ultime con un tagliapasta. Sbucciate le patate e affettatatele. Tagliate il prosciutto cotto a dadini e il petto di pollo a pezzetti. Una volta che il fondo di gelatina si sarà solidificato mettete una fetta di uovo al centro e contornate con le fettine di carota. Mettete poi parte dei fagiolini e ricoprite il tutto con le patate affettate. Versate poi sopra tutti gli ingredienti spezzettati e rimescolati fra di loro. Versate la gelatina rimasta e mettete in frigorifero affinché si rassodi. Dopo circa due ore potete sformare l’aspic immergendolo in acqua calda.
    Mettetelo su di un piatto da portata e guarnitelo a piacere.
    Preparate la salsa:in una ciotola mescolate la maionese con l’aceto balsamico. Rimescolate in modo da avere una salsa ben omogenea. Se risultasse troppo densa diluitela con un filo d’acqua. Servitela in salsiera.