Foto Archivio APT Basilicata

Amadeus

Amedeo Sebastiani, in arte “Amadeus”, nato a Ravenna il 4 settembre del 1962 da genitori siciliani, è cresciuto a Verona che ha lasciato per Milano, la metropoli capitale del mondo dello spettacolo.

Inizia la sua carriera come deejay diventando uno fra i più popolari, scoperto e lanciato da Claudio Cecchetto, è oggi un affermato conduttore di programmi televisivi, musicali e non.

Dopo 18 anni trascorsi in radio dal 1978 al 1996, in onda ininterrottamente tutti i giorni, l’occasione televisiva è arrivata più per gioco che per reale convinzione: un programma con Jovanotti e la stimolante avventura “Deejay Television” subito dopo.

Ufficialmente la sua carriera di presentatore inizia grazie a Vittorio Salvetti che lo sceglie per “Festivalbar” di cui è conduttore dal 1993 al 1997.

Da “Festivalbar”, a “Buona Domenica” edizione 1995 con Lorella Cuccarini, da “Look of The Year” a “Stelle della Musica”, a “Campioni di Ballo” con Natalia Estrada, la sua popolarità presso il grande pubblico è andata crescendo.

Nonostante la matrice radiofonica, i modelli di Amadeus sono classici e vanno da Corrado a Pippo Baudo passando per Mike Bongiorno. Nel 1997 Amadeus impersona con grande successo “Vince Fontaine” il più famoso deejay americano, nel musical “Grease”, con Lorella Cuccarini.

Successivamente conduce “La notte delle Matricole” con Simona Ventura per poi proseguire nel 1998 con il “Quizzone”, “Trenta ore per la vita” e “Meteore” con Gene Gnocchi.

Nel 1999 viene chiamato al “Festival di Sanremo” in qualità di giurato nella commissione ufficiale. Nell’aprile dello stesso anno approda in RAI e conduce il programma “Festa di Classe” su Raidue. Ancora oggi viene ricordato come uno dei più grandi successi della rete.

Nel 2000 conduce l’emozionante quiz televisivo di Raiuno “Quiz Show”, superando il 30% di share. A luglio 2001 conduce la kermesse di Raiuno “Festival di Castrocaro Terme- Voci e Volti Nuovi”.

E’ conduttore di altri programmi quali “Sanremo Estate”, “Miss Italia nel Mondo”, “Oscar della Tv” per due edizioni.

Poi arrivano 4 anni di enorme successo con “L’Eredità” preserale di Raiuno che lo porta a vincere più volte l’Oscar televisivo.  Conduce “MusicFarm” su Raidue e “Premio Barocco su RaiUno”.

Torna a MEDIASET e conduce il preserale di Canale5 “1 contro 100” e “Canta e Vinci” su Italia1 con Checco Zalone.

A settembre del 2009 torna in RAI e conduce per due anni i “Venice Music Awards” su Raidue; nello stesso anno passa alla guida del programma più visto nel week-end di Raidue “Mezzogiorno in Famiglia”, dove resta per sei edizioni.

Nell’autunno del 2013 è tra i protagonisti del varietà di Rai uno “Tale e Quale Show” di Carlo Conti. Le sue imitazioni (Sandy Marton, Amanda Lear, Enzo Iannacci ecc. ecc.) risulteranno tra le più divertenti ed apprezzate dal pubblico con migliaia di visualizzazioni su Youtube ed essendosi piazzato al terzo posto torna di diritto l’anno successivo.

Nell’estate del 2014 conduce il preserale di Rai Uno “Reazione a catena” riuscendo a battere quotidianamente la telenovela record d’ascolti su Canale 5 “Il Segreto”; Il successo di ascolti si ripete anche con l’edizione estiva di “Reazione a catena 2015” .

Nel 2015 conduce su Rai 1 anche l’evento televisivo “La partita del cuore”.

Oltre alla tv conduce tutti i giorni un programma radiofonico dal titolo “Miseria e Nobiltà” su RTL 102.5 che, secondo gli ultimi dati, è la radio più ascoltata d’Italia con quasi 7 milioni di radioascoltatori.     

Da settembre 2015 è alla guida del varietà “Stasera tutto è possibile” in onda su Rai2, lo show ottiene grandissimi ascolti diventando il programma più visto della seconda rete. Alla trasmissione è concessa una seconda stagione a settembre 2016 che conferma risultati della precedente annata.

Il 31 dicembre 2015 conduce “L’anno che verrà” su Rai1, con Rocco Papaleo accompagna gli italiani nel nuovo anno in diretta da Matera. L’evento supera ampiamente in ascolti il competitor di Canale 5.

A maggio 2016 è alla guida di “Colors”, il game show occupa la fascia postprandiale per quattro settimane. Dal 30 maggio per la terza volta consecutiva conduce Reazione a Catena. Il quiz dei record approda poi per tre settimane in prime time tra agosto e settembre.

Da dicembre 2016 è alla conduzione di “Music quiz”, il nuovo programma del venerdì sera di Rai1.

Il 31 dicembre 2016 torna per la seconda volta consecutiva alla conduzione de “L’anno che verrà” su Rai1, in diretta da Potenza affiancato da Teo Teocoli.

Rai.it

Siti Rai online: 847