logo editore rai yoyo

Le foto de L'Albero Azzurro 2015/2016

Quando io canto

    » Segnala ad un amico

    Il postino in bicicletta

    che pedala in tutta fretta

    ora deve rallentare

    per lasciare attraversare

    il meccanico distratto

    che canticchia come un matto…

     

    E al meccanico che canta con passione

    il postino ruba svelto la canzone:

     

    "Quando io canto, non mi stanco e canto tanto…

    No, non mi stanco, canto tanto, sì ma quanto?

    Quando io canto poi m'incanto e perdo il conto…

    Ma quel che conta è che a cantare sono pronto!".

     

    La fornaia fa una torta

    e il postino sulla porta

    canticchiando dolcemente,

    porta un telegramma urgente

    poi sorride e corre via

    tutto pieno di allegria.

     

    Ai clienti, insieme al pane e alla farina…

    la fornaia offrirà una canzoncina:

    "Quando io canto, non mi stanco e canto tanto…

    No, non mi stanco, canto tanto, sì ma quanto?

    Quando io canto poi m'incanto e perdo il conto…

    Ma quel che conta è che a cantare sono pronto!".

     

    Il meccanico e il postino

    la fornaia e l'imbianchino

    la pittrice e il professore,

    l'ingegnere e il muratore,

    la maestra e l'operaio

    la tassista e il verduraio...

     

    Chi sarà stato a cominciare non si sa...

    Ma sta cantando tutta quanta la città!

     

    "Quando io canto, non mi stanco e canto tanto…

    No, non mi stanco, canto tanto, sì ma quanto?

    Quando io canto poi m'incanto e perdo il conto…

    Ma quel che conta è che a cantare sono pronto!

     

    Ma quel che conta è che a cantare sono pronto!". 

    Rai.it

    Siti Rai online: 847