Porchetta casalinga con crescia La ricetta della domenica di Anna Moroni Ingredienti: Per la porchetta: 2 kg di pancetta fresca 2 cucchiai di sale fino 1 cucchiaio di pepe 6 spicchi di aglio 1 cucchiaio di finocchietto Per la crescia: 1 vasetto di yogurt intero bianco 3 uova I vasetto di olio di mais 3 vasetti di farina 00 1 bustina di lievito per torte salate 1 mazzetto di erbe fresche (prezzemolo, salvia erba cipollina timo) 1 vasetto di pecorino grattugiato Noce moscata sale e pepe più di un'ora ANNA MORONI LA GRANDE RICETTA DELLA DOMENICA Difficile Secondi Procedimento: Per la porchetta:Mettere la pancetta su un tagliere con la parte più larga rivolta verso di voi e con un coltello affilato separare la cotenna dalla carne per i 2/3 della lunghezza e per tutta la sua larghezza. Bisogna separare solo la cotenna cercando di non asportare pezzi di carne e senza neppure bucare o tagliare la cotenna, poiché questa servirà nella fase in cui bisognerà arrotolare. Mettere nel mortaio l'aglio con il sale ed il pepe e pestare il tutto finemente. Cospargere massaggiando con le mani tutto il pezzo di pancetta anche tra la cotenna e la carne e sempre lasciandola stesa metterla a marinare in frigorifero per 12 ore. Partendo dalla parte della cotenna separata, arrotolarla ben stretta , ricoprirla con la cotenna e legarla con uno spago da cucina, porla quindi sulla griglia nel forno e coprirla con la carta alluminio mettendo sul fondo del forno una teglia con dell'acqua in modo che la pancetta cuocendo sgrondi il grasso nella teglia. Cuocere a 200° per 3 ore e mezza, poi togliere la carta alluminio e continuare la cottura per un'altra ora circa, fino a quando la cotenna non avrà assunto la classica colorazione bruno dorata. Per la crescia: In una terrina rompere le uova, sbatterle con una forchetta e unire lo yogurt e l'olio. Pulire il vasetto e usarlo come unita di misura per gli altri ingredientiUnire al composto di uova la farina setacciata con il lievito, le erbe aromatiche tritate, il pecorino e una grattata di noce moscata, un generosa macinata di pepe e sale.Amalgamare bene il tutto e versare in una tortiera da cm24 di diametro imburrata e infarinata. Cuocere in forno preriscaldato a180° per circa 40 minuti. Fare la prova stecchinoServire con la porchetta affettata. Procedimento:
Per la porchetta:Mettere la pancetta su un tagliere con la parte più larga rivolta verso di voi e con un coltello affilato separare la cotenna dalla carne per i 2/3 della lunghezza e per tutta la sua larghezza. Bisogna separare solo la cotenna cercando di non asportare pezzi di carne e senza neppure bucare o tagliare la cotenna, poiché  questa servirà nella fase in cui bisognerà arrotolare. Mettere nel mortaio l’aglio con il sale ed il pepe e pestare il tutto finemente. Cospargere massaggiando con le mani tutto il pezzo di pancetta anche tra la cotenna e la carne e sempre lasciandola stesa metterla a marinare in frigorifero per 12 ore. Partendo dalla parte della cotenna separata, arrotolarla ben stretta , ricoprirla con la cotenna e legarla con uno spago da cucina, porla quindi sulla griglia nel forno e coprirla con la carta alluminio mettendo sul fondo del forno una teglia con dell’acqua in modo che la pancetta cuocendo sgrondi il grasso nella teglia. Cuocere a 200° per 3 ore e mezza, poi togliere la carta alluminio e continuare la cottura per un’altra ora circa, fino a quando la cotenna non avrà assunto la classica colorazione bruno dorata.  Per la crescia: In una terrina rompere le uova, sbatterle con una forchetta e unire lo yogurt e l’olio. Pulire il vasetto e usarlo come unita di misura per gli altri ingredientiUnire al composto di uova la farina setacciata con il lievito, le erbe aromatiche tritate, il pecorino e una grattata di noce moscata, un generosa macinata di pepe e sale.Amalgamare bene il tutto e versare in una tortiera da cm24 di diametro imburrata e infarinata. Cuocere in forno preriscaldato a180° per circa 40 minuti. Fare la prova stecchinoServire con la porchetta affettata.

]]>