Rose di Natale In cucina con Anna Antonella cucina con Anna Ingredienti per 6 persone: 6 fette di mortadella sottile, 6 fette di prosciutto cotto sottile, 6 fette di fontina dolce sottile Per la besciamella rosa: 500 gr di latte o metà latte e metà panna, 20 gr di burro, 20 gr di farina, 1 cucchiaio raso di concentrato di pomodoro Per la pasta: 3 uova intere, 300 farina "o", 1 cucchiaio olio Facile Anna contro tutti Primi Piatti 20 Min Procedimento: Fare la sfoglia con le uova e la farina 0. Tagliare la sfoglia a circa 12 cm di larghezza e 40 cm di lunghezza. Lessare in acqua bollente salata per circa 1 minuto dall'inizio dell'ebollizione, non più di 3 alla volta. Passare in una ciotola di acqua fredda salata e stendere su un canovaccio. Per la besciamella: fondere il burro e unire il concentrato, mescolare bene e togliere dal fuoco. Aggiungere la farina tutta in una volta, mescolare bene, salare, pepare e rimettere sul fuoco. Far cuocere circa 1 minuto, togliere dal fuoco e unire tutto in una volta il latte bollente. Battere con una frusta, far amalgamare e tornare sul fuoco, far riprendere il bollore e spegnere. Cospargere le strisce di pasta con parmigiano, disporre sopra una fetta di prosciutto ed una di mortadella tenendole un poco distanziate. L'affettato deve coprire la striscia senza sporgere, eventualmente pareggiare ed usare i ritagli per coprire zone scoperte. Arrotolare le fette di fontina per il lungo e disporle lungo il lato corto. Cospargere ancora con grana e arrotolare cominciando dal lato corto dove si trova la fontina. Non stringere troppo. Una volta pronti, tagliare i rotoli trasversalmente in tre parti. Coprire il fondo di una pirofila con un po' di salsa, sistemare sopra le roselline in piedi e leggermente distanziate. Con le forbici fare su ogni rosellina 5 o 6 tagli verticali partendo dalla pasta che sta nel centro, profondi circa 1 cm e mezzo. Aprire leggermente, versare al centro la salsa, cospargere di grana e gratinare in forno a 180°C x 15 min. Se diventano troppo cotte, coprire con un foglio di stagnola. Procedimento:

Fare la sfoglia con  le uova e la farina  0. Tagliare la sfoglia a circa 12 cm di larghezza e 40 cm di lunghezza.
Lessare in acqua bollente salata per circa 1 minuto dall'inizio dell'ebollizione, non più di 3 alla volta. Passare in una ciotola di acqua fredda salata e stendere su un canovaccio.
Per la besciamella: fondere il burro e unire il concentrato, mescolare bene e togliere dal fuoco. Aggiungere la farina tutta in una volta, mescolare bene, salare, pepare e rimettere sul fuoco. Far cuocere circa 1 minuto, togliere dal fuoco e unire tutto in una volta il latte bollente. Battere con una frusta, far amalgamare e tornare sul fuoco, far riprendere il bollore e spegnere.
Cospargere le strisce di pasta con parmigiano, disporre sopra una fetta di prosciutto ed una di mortadella tenendole un poco distanziate. L'affettato deve coprire la striscia senza sporgere, eventualmente pareggiare ed usare i ritagli per coprire zone scoperte.
Arrotolare le fette di fontina per il lungo e disporle lungo il lato corto. Cospargere ancora con grana e arrotolare cominciando dal lato corto dove si trova la fontina. Non stringere troppo. Una volta pronti, tagliare i rotoli trasversalmente in tre parti. Coprire il fondo di una pirofila con un po' di salsa, sistemare sopra le roselline in piedi e leggermente distanziate.
Con le forbici fare su ogni rosellina 5 o 6 tagli verticali partendo dalla pasta che sta nel centro, profondi circa 1 cm e mezzo. Aprire leggermente, versare al centro la salsa,  cospargere di grana e gratinare in forno a 180°C x 15 min. Se diventano troppo cotte, coprire con un foglio di stagnola.




]]>