Logo Rai3

House Band

Otto Ohm

Gli Otto Ohm sono un gruppo musicale romano.

Band nata nel 1997 dall’idea di Andrea Vincenzo Leuzzi che con Fabrizio De Angelis, iniziò suonando in uno studio allestito in casa, con i consigli di Fabrizio Bacherini. Contemporaneamente si aggregarono altri amici, ovvero: Daniela Mariani e Stefano Bari. A quel tempo Bacherini fondò un'etichetta con Andrea Marotti, la Casa di Cura, per la produzione del neonato gruppo degli Otto Ohm, anche se dopo la storia prese un'altra piega, con l'interessamento alla band di Stefano Senardi, storico discografico, che portò il gruppo con sé nei suoi spostamenti discografici.

Nel 2000 esce il loro primo singolo, Crepuscolaria, che ottiene un buon successo nei circuiti radiofonici e nell'ottobre dello stesso anno pubblicano l'album di esordio OTTO OHM. Nello stesso anno girano "Bimba è clonata una stella" lungometraggio di Sabina Guzzanti che li sceglie anche per realizzare parte della colonna sonora. Sono candidati al P.I.M. come miglior band emergente.

Nel 2003 esce l'album Pseudostereo con i singoli "Fumodenso" e "Oro nero". Al MEI gli vengono conferiti diversi premi per la realizzazione di alcuni loro video.

Nel 2005 il singolo Domani anticipa l'album Naif prodotto per Radiofandango. Anche in questa occasione vengono premiati al MEI per la realizzazione del video di "Domani".

Nel 2007 gli Otto Ohm hanno collaborato con Daniele Silvestri per il suo singolo "A me ricordi il mare".

Nel settembre 2009 viene trasmesso dalle radio il singolo "Come parlo di te" che anticipa l'uscita del quarto album di inediti "Combo" nel mese di ottobre, prodotto per la loro neonata etichetta Little Stuff. Nel Penguin Studio, base operativa della band alle porte di Roma, producono realtà emergenti e preparano le tournee dei più affermati artisti italiani. Collaborano con varie aziende per lo sviluppo e la messa a punto di tecnologie dedicate all'audio professionale e strumenti musicali.

Rai.it

Siti Rai online: 847