Logo Rai3


Direttori

Valery Gergiev

Valerij Abisalovič Gergiev, in russo Вале́рий Абиса́лович Ге́ргиев, in osseto Гергиты Абисалы фырт Валери (Mosca, 2 maggio 1953), è un direttore d'orchestra russo.

Nato a Mosca, è cresciuto a Vladikavkaz, capitale della repubblica indipendente dell'Ossezia Settentrionale-Alania (Caucaso), terra d'origine della sua famiglia. Ha studiato prima a Vladikavkaz in una scuola musicale ora intitolata a suo nome e successivamente (dal 1972 al 1977) nel Conservatorio di San Pietroburgo con Ilya Musin. Vincitore di concorsi internazionali di direzione d'orchestra, nel 1978 è diventato assistente di Yuri Temirkanov presso lo storico Teatro Mariinskij di Leningrado. Dal 1981 al 1985 è stato direttore dell'Orchestra Nazionale dell'Armenia. Nel 1988 è stato nominato Direttore Artistico del Teatro Mariinskij e nel 1996 il governo centrale gli ha conferito la carica di Direttore Artistico e Generale, ossia il completo controllo amministrativo e musicale del grande e prestigioso teatro d'opera. Nel 1991 aveva debuttato negli Stati Uniti. Nel 1995 è diventato direttore principale dell'orchestra filarmonica di Rotterdam e rimarrà in carica sino al 2008; nel 1997 è stato nominato principale direttore ospite del Metropolitan Opera di New York. Nello stesso anno è il primo direttore d'orchestra a incidere discograficamente le due versioni autoriali (1869 e 1872) dell'opera lirica di Modest Musorgskij Boris Godunov. Dirige nei più prestigiosi teatri d'opera, sale da concerto e festival del mondo e collabora con le maggiori orchestre, tra cui i Wiener Philharmoniker, la Filarmonica della Scala, la London Symphony Orchestra. Vincitore di numerosissimi premi, decorato con le massime onorificenze artistiche della Russia, autore di una vasta discografia per la Philips Classics (ora Decca Music Group), si divide tra repertorio operistico e sinfonico, con una spiccata predilezione per gli autori del suo paese, tra cui Sergej Prokof'ev, Michail Glinka, Pëtr Il'ič Čajkovskij, Aleksandr Borodin, Nikolaj Rimskij-Korsakov, Dmitrij Šostakovič. Il Teatro Mariinskij, sotto la sua guida, si è confermato uno dei sistemi teatrali più imponenti e importanti del mondo. Scoprì e divenne il mentore del soprano Anna Netrebko che lavorava pulendo i pavimenti del Teatro Mariinskij (allora Opera Kirov) di San Pietroburgo per pagarsi gli studi di canto.

Rai.it

Siti Rai online: 847