Radio2 RADIO2 LIVE

Schif Parade

I cibi che creano dipendenza

Colore di sale

Gli scarti da non scartare

Coniglio alla stimpirata (Sicilia)

Ingredienti per 6 persone:

  • Un coniglio da 1,5 Kg
  • 80 g di lardo
  • 50 g di uvetta sultanina
  • 50 g di pinoli
  • 2 cipolle
  • Alloro
  • Vino rosso
  • Poca farina bianca
  • Zucchero
  • Aceto di vino
  • Sale
  • Pepe in grani e in polvere

 

Procedimento:

Pulire, lavare e asciugare bene il coniglio. Tagliarlo in pezzi regolari e disporli in un recipiente che non sia di alluminio. Preparare la marinata mettendo in una casseruola 250 ml di vino rosso, una cipolla affettata sottile, una foglia di alloro e qualche grano di pepe. Fare bollire per un minuto la marinata, toglierla poi dal fuoco e, quando si sarà intiepidita, versarla sopra i pezzi di coniglio, lasciandolo in infusione per diverse ore. Tritare il lardo e una cipolla, metterli in una casseruola e soffriggerli; togliere il coniglio dalla marinata scolarlo bene, infarinarlo leggermente e unirlo al soffritto. Salare e pepare, far rosolare la carne da tutte le parti e poi bagnarla con un poco di vino della marinata (filtrato), continuando ad unirne, durante la cottura, a piccole dosi. Se il vino non fosse sufficiente, bagnare la carne con un po’ di brodo, o acqua. Appena il coniglio sarà cotto levarlo dal recipiente e disporlo in un piatto da forno (o in una pirofila), sgrassare il sugo e quando si sarà ristretto un poco versarlo sul coniglio, tenendolo in forno caldo a 180°C. Far ammorbidire l’uvetta in acqua tiepida. In una casseruola versare una cucchiaiata di zucchero e due o tre cucchiaiate di aceto. Porre il recipiente sul fuoco, aggiungere l’uvetta ben strizzata e i pinoli. Mescolare e versare la salsa sul coniglio. Tenerlo in forno 2 o 3 minuti e servire.

 

Rai.it

Siti Rai online: 847