Logo Rai3


Solisti

Jean-Yves Thibaudet

Nato a Lione, ha intrapreso lo studio del pianoforte a cinque anni, debuttando in pubblico a sette. A dodici anni ha iniziato a studiare al Conservatorio di Parigi, sotto la guida di Aldo Ciccolini e Lucette

Descaves. A quindici ha vinto il Premier Prix du Conservatoire e tre anni dopo la Young Concert Artists Auditions a New York. Nel 2001 è stato insignito del titolo di Chevalier dans l’Ordre des Arts et des Lettres dalla Repubblica Francese e nel 2002 del “Premio Pegasus” dal Festival di Spoleto. Nel 2007 ha ricevuto il Premio alla carriera “Victoire d’Honneur” e, il 18 giugno 2010, è stato incluso nella Hollywood Bowl Hall of Fame.

Incide in esclusiva per Decca Records; alcuni degli oltre 40 cd registrati hanno ricevuto riconoscimenti come Schallplattenpreis, Diapason d’Or, Choc de la Musique, Gramophone Award, Echo Awards ed Edison Prize. Fra i numerosi cd ricordiamo: nel 2010 Gershwin, con le orchestrazioni per big jazz band di Rapsodia in blu, I got Rhythm Variations e Concerto in fa, registrate dal vivo con la Baltimore Symphony diretta da Marin Alsop; nel 2007 Saint-Saëns, Concerti per pianoforte n. 2&5, con l’Orchestre de la Suisse Romande (candidato al Grammy) e Aria-Opera Without Words, una raccolta di arie d’opera di autori come Saint-Saëns, Strauss e Puccini, trascritte da Mikhashoff, Sgambati, Brassin e Thibaudet stesso; Satie: The Complete Solo Piano Music; gli album Reflections on Duke: Jean-Yves Thibaudet plays the music of Duke Ellington e Conversations with Bill Evans. Vincitore dell’Oscar e del Golden Globe per la colonna sonora di Espiazione, ha ricevuto la nomination all’Oscar anche per la colonna sonora di Orgoglio e Pregiudizio.

Rai.it

Siti Rai online: 847