Dolce di nonna Isotta Dolci prima del tiggì Anna Moroni Ingredienti: Per la crema: 1/2 litro di latte 250 g di savoiardi 120 g di zucchero 120 g di farina la scorza di un limone Per il dolce: 100 g di burro 100 g di confettura di albicocche 50 g di cacao 4 uova 1 bicchiere di brandy Dessert ANNA MORONI Procedimento: Sbattere le uova con lo zucchero, unire la farina e mescolare bene. Scaldare il latte con la scorza e poi versarlo a filo, mescolando, sul composto di uova. Ritrasferire nel recipiente del latte e portare a bollore tenendo la fiamma bassa. Togliere la scorza di limone e lasciare raffreddare coperta con pellicola. Rivestire uno stampo da plum-cake con carta forno. Tritare finemente al mixer 60 gr di savoiardi e mescolarli con il burro sciolto e il cacao (meglio se passato al setaccio). Mettere 1/2 bicchiere di brandy insieme a un bicchiere d'acqua e bagnare i savoiardi formando uno strato sul fondo dello stampo. Stendere nell'ordine: un velo di confettura, la crema, i savoiardi imbevuti, il composto biscotti frullati e poi ripetere l'operazione nello stesso ordine. Al termine coprite con pellicola e lasciare riposare in frigo almeno 4 – 5 ore. Se preparato il giorno prima è ancora più buono. Procedimento:
Sbattere le uova con lo zucchero, unire la farina e mescolare bene. Scaldare il latte con la scorza e poi versarlo a filo, mescolando, sul composto di uova. Ritrasferire nel recipiente del latte e portare a bollore tenendo la fiamma bassa. Togliere la scorza di limone e lasciare raffreddare coperta con pellicola. Rivestire uno stampo da plum-cake con carta forno. Tritare finemente al mixer 60 gr di savoiardi e mescolarli con il burro sciolto e il cacao (meglio se passato al setaccio). Mettere ½ bicchiere di brandy insieme a un bicchiere d'acqua e bagnare i savoiardi formando uno strato sul fondo dello stampo. Stendere nell'ordine: un velo di confettura, la crema, i savoiardi imbevuti, il composto biscotti frullati e poi ripetere l’operazione nello stesso ordine. Al termine coprite con pellicola e lasciare riposare in frigo almeno 4 – 5 ore. Se preparato il giorno prima è ancora più buono.





 

]]>