Radio1 King Kong
Diretta Podcast

Gli 80 anni di Giovanna Marini

Venerdì 20 gennaio 2017


Scarica il podcast

Venerdì 20 gennaio alle 16.30
King Kong ospita Giovanna Marini. Un gigante della musica popolare e della cultura tutta del nostro paese.

Per noi è un onore festeggiare i suoi 80 anni appassionati di musica, ricerca, passioni travolgenti. 

All’inizio degli anni Sessanta la giovane Giovanna, diplomata al conservatorio in chitarra classica, incontra un gruppo di intellettuali fra cui Pier Paolo Pasolini, Italo Calvino, Roberto Leydi, Gianni Bosio e Diego Carpitella e scopre il canto sociale e la storia orale cantata.

Nel 1964 il suo "Bella Ciao", spettacolo di canto politico e sociale, è uno scandalo per il pubblico molto chic del teatro ma la lancia in una ricerca che non abbandonerà più.
Partecipa allora alla storia del "Nuovo Canzoniere Italiano" cantando con i gruppi formati per l’occasione da cantautori politici come Ivan Della Mea, Gualtiero Bertelli, Paolo Pietrangeli, ma anche cantanti contadini. 

Con l’Istituto Ernesto De Martino, Giovanna Marini porta avanti la raccolta di canti di tradizione orale e il loro studio e trascrizione, inventando a questo scopo un sistema di notazione musicale. Questo suo lavoro di trascrizione e poi d’arrangiamento le permetterà in seguito di trasportare la memoria cantata sul palcoscenico.Lavora nei decenni con Dario Fo (regista del suo spettacolo "Ci ragiono e canto"), Pippo Delbono, l'amico Francesco De Gregori e molte altre personalità della cultura e dello spettacolo italiano. Nel 1974 fonda la Scuola Popolare di Testaccio a Roma e insegna etnomusicologia applicata al canto di tradizione orale italiano, nel 1976 che crea il Quartetto Vocale e lavora per il teatro.

Esce in questi giorni per Castelvecchi "Io vorrei - La lezione di Giovanna Marini" di Paolo Crespi, con contributi di Vinicio Capossela, Ascanio Celestini, Elio De Capitani, Francesco De Gregori, Pippo Delbono, Dario Fo, Citto Maselli, Giuseppe Morandi, Marco Paolini, Sandro Portelli, Umberto Orsini, Antonella Talamonti.

Il libro racconta – anche attraverso la raccolta di queste testimonianze originali– l’ispirazione e il profilo intellettuale di Giovanna Marini nei vari aspetti della sua multiforme produzione musicale e poetica: ballate, oratori, opere, poemi sinfonici, musiche per il teatro e per il cinema, in uno sguardo d’insieme che porta alla luce il filo conduttore della sua opera in oltre cinquant’anni di attività.


Rai.it

Siti Rai online: 847