radio3

Forlì - 10 giugno

Stefano Bollani

E altri alieni



Stefano Bollani sale sul palco per imparare ogni sera qualcosa e “perché è più conveniente che pagare uno psicanalista”; vive la Musica come enorme gioco da re-inventare in continuazione, da solo o con i compari più diversi. Tutto sempre per comunicare gioia. Joy in spite of everything, come recita il titolo di un suo recente lavoro, prendendo in prestito una frase del grande Tom Robbins.

Bollani cerca stimoli ovunque, in tutta la musica del passato, ma soprattutto esplora il presente, l’attimo, improvvisando a fianco di grandi musicisti, celebrando la forma-canzone, insinuandosi all’interno di orchestre sinfoniche, scrivendo spettacoli teatrali, raccontando la musica - a modo suo - in televisione.

In radio, complice quel geniaccio di David Riondino, ha dato vita al Dottor Djembè, onnisciente musicologo che ha sparso semi di ironia e sarcasmo per svariati anni dai microfoni di Radio3 Rai. Stefano Bollani torna a Radio3 lunedì 19 ottobre alle 21.00 per una serata in diretta dalla Sala A di Via Asiago a Roma (e in diretta video sul sito di Radio3). Proporrà brani dal suo nuovo disco, “Arrivano gli alieni” (nel quale oltre a suonare sia il pianoforte sia un Fender Rhodes, canta canzoni scritte da lui), ma ci sarà spazio per molte sorprese.

I suoi “compari alieni”, per la serata, saranno un pianista milanese, Francesco Grillo, un pianista napoletano, Lorenzo Hengeller e, naturalmente, David Riondino.


Cosa faranno?
Nessuno lo sa con certezza.
Nessuno tranne, naturalmente, il Dottor Djembè!

 

Vai al sito >>