GazzetTinto

[an error occurred while processing this directive]

Il “Barbafungo” vs Funghi all’abate

Diavolo e Acqua Santa Andrea Mainardi Suor Stella

    » Segnala ad un amico

    Difficoltà: Media
    Tempo di preparazione: 30 min
    Rubriche: Diavolo e Acqua Santa
    Tipologia: Secondi



    Procedimento:

    Il “Barbafungo”

    Ingredienti per due persone:
    Per il barbafungo:
    100 g di patate bollite
    100 g di farina “00”
    5 g di lievito di birra
    20 g di burro
    10 g di formaggio grana grattugiato
    10 g di funghi porcini secchi
    acqua q.b.
    sale q.b.
    Per la crema di porcini:
    1 fungo porcino
    olio extravergine di oliva q.b.
    prezzemolo q.b.
    1 spicchio di aglio
    Inoltre:
    50 g di lamponi
    insalata riccia q.b.
    50 g di formaggio brie
    20 g di crema di latte
    1 limone
    aceto balsamico q.b.
    sale q.b.

    Procedimento:
    Impastare le patate bollite ancora calde con la farina, il burro, il lievito, i porcini essiccati e tritati finemente, il sale e l’acqua in modo da ottenere un impasto morbido, liscio ed omogeneo.
    Tagliare l’impasto a piccoli pezzi, suddividerlo negli stampini per babà; lasciar lievitare per circa un’ora in modo che debordi creando la classica forma a fungo. Infornare a 160° per 20’. Sformare e tagliare i “babà” nel senso della lunghezza, tostarli in una padella antiaderente, farcire con la crema di porcini ottenuta frullando per immersione il gambo del fungo saltato in padella con un filo d’olio extravergine, il prezzemolo tritato e l’aglio. Disporre al centro le fettine di brie, aggiungere qualche lampone ed infine chiudere con la restante metà come se preparassimo un sandwich.
    Condire l’insalata riccia con l’olio extravergine, delle lamelle di fungo porcino, i lamponi, l’aceto balsamico e il sale.
    Disporre a specchio la panna acida nel piatto da portata ottenuta aggiungendo qualche goccia di limone alla crema di latte. Adagiare il barbafungo farcito e l’insalata di porcini e lamponi.

    Funghi all’abate

    Oggi Suor Stella dovrà badare che il diavolo non le nasconda tra i suoi champignons … un amanite phalloide, fungo velenosissimo!!!
    Infatti propone una ricetta “importante” (ecco perché “all’abate” – cioè dedicata al superiore della comunità monastica) di funghi ripieni:

    Ingredienti: 500 gr. di funghi champignons (con cappelle grandi)
    100g di olive nere 2 cipolle  2 spicchi d’aglio 2 uova Pangrattato
    Prezzemolo Noce moscata 3 tronchi di sedano    1 indivia riccia

    Staccare i gambi dalle cappelle e triturarli in una ciotola. Unire le olive nere, la cipolla e l’aglio tritati. Aggiungere il pangrattato, l’uovo battuto con sale, pepe e noce moscata. Mescolare il tutto e mettere nelle cavità dei funghi da mettere in una teglia oleata. In forno per 15 minuti e servire caldi su letto di indivia.