RaiUno_logo
VUOI PARTECIPARE COME CONCORRENTE ALLA PROSSIMA EDIZIONE DE “LA PROVA DEL CUOCO (LOGO)”? CHIAMA LO 02 89919903

GazzetTinto

“Baccalà alla soia, purea di alga Nori, daicon croccante, salsa alla mela e soffiato di tapioca” vs “Cannolo di baccalà mantecato e capperi con gazpacho verde”

Superchef Luigi Annunziata Francesco Mastronardi

    » Segnala ad un amico

    Tempo di preparazione: più di un'ora
    Rubriche: SUPERCHEF
    Difficoltà: Difficile
    Tipologia: Secondi

    Ingredienti:

    Procedimento:
    Luigi Annunziata

    “Baccalà alla soia, purea di alga Nori, daicon croccante, salsa alla mela e soffiato di tapioca”

    Ingredienti:
    Per il baccalà:1 trancio di baccalà30 ml di salsa di soia10 g di pasta di sesamo5 g di miele2 g di zenzero1 g di aglio a fette
    Per la salsa alla mela verde:50 g di mela verde0.5 g peperoncino rosso fresco2 g di cipollotto (la parte verde)10 ml di salsa di soia5 ml di sakè 10 ml di mirin
    Per il Nori purè:50 g di alga Nori60 ml di acqua40 ml di mirin20 ml di aceto di riso
    Soffiato di tapioca:500 ml di acqua100 g di tapioca5 g di pepe di sichimi50 g di daicon

    Procedimento:
    Per il baccalà:Sciogliere il miele nella soia e unirvi la pasta di sesamo e lo zenzero grattugiato. Miscelare gli ingredienti. Spennellare il composto su tutti i lati del baccalà e adagiarvi le fettine di aglio che, verranno tolte prima di spadellarlo.
    Per la salsa alla mela verde:Fare un brunoise con la mela, il peperoncino e il cipollotto. Miscelare la salsa di soia, il sakè e il mirin, aggiungervi la brunoise e far ridurre il tutto.
    Per il Nori purè:Arrostire le alghe su una brace. (in studio useremo una griglia)Miscelare e scaldare acqua, aceto di riso e mirin quindi aggiungere le alghe. Frullare il composto e farlo raffreddare.
    Soffiato di tapioca:Far bollire l'acqua e aggiungere la tapioca. Quando la tapioca avrà assorbito tutta l’acqua aggiungere il pepe di sichimi. Stendere un velo del composto sulla carta forno e far seccare per 48 h. Tagliare e friggere in olio di semi a 200°. Impiattare a piacimento.

    Francesco Mastronardi

    “Cannolo di baccalà mantecato e capperi con gazpacho verde”

    Ingredienti:
    Per il cannolo:3 quadrati di pelle di baccalà essiccata di 7x7 cm olio di semi di girasole
    Per il baccalà:300 g di baccalà dissalato e spinato300 g di latte6 g di capperi2 spicchi di aglio50 g di olio extravergine di oliva rosmarino q.b.salvia q.b.timo q.b.
    Per il gazpacho:15 g di cipollotto50 g di sedano70 g di avocado20 g di peperone verde10 g di succo di lime20 g di olio extravergine di olivafoglie di basilico e prezzemolosale  

    Procedimento:
    Per il cannolo:Friggere la pelle di baccalà e, ancora calda arrotolarla intorno a delle canne per cannolo.
    Per il baccalà:Pelare l’aglio e lessarlo 2 volte cambiando ogni volta l’acqua di cottura per renderlo meno aggressivo. Preparare l’olio aromatizzato alle erbe scaldandolo un po’ e immergendo in esso salvia, timo e rosmarino.Tagliare il baccalà a cubetti e cuocerlo per 5’ nel latte con l’aglio sbianchito. Filtrarlo e mettere baccalà e aglio nella planetaria con la frusta e farli mantecare aggiungendo l’olio aromatico e il latte di cottura nelle quantità necessarie per ottenere una crema morbida. Tritare al coltello i capperi e aggiungerli alla farcia e con l’aiuto di una sacca da pasticcere farcire la cialda di pelle di baccalà.
    Per il gazpacho:Tritare tutti gli ingredienti a piccoli pezzi e farli marinare con olio e succo di lime per almeno 20’, quindi versare il tutto in un frullatore a bicchiere e frullare fino ad ottenere una crema omogenea.