logo editore rai yoyo

Le foto de L'Albero Azzurro 2015/2016

La rabbia va in vacanza

    » Segnala ad un amico

    E chi la rabbia vuole scacciare

    deve invitarla presto a ballare…

    Rabbia che volta, rabbia che gira,

    rabbia che molla, rabbia che tira,

    rabbia che salta, rabbia che cade,

    rabbia che canta, rabbia che ride,

    rabbia che balla, rabbia che danza,

    rabbia contenta va in vacanza!

    Rabbia che balla, rabbia che danza,

    rabbia contenta va in vacanza!

     

    La signora Margherita

    si mostrò molto stupita:

    non riusciva più a parlare,

    ma ruggiva a tutto andare.

     

    Disse un famoso veterinario:

    “Non è un fatto così straordinario...

    Tu fai il ruggito della pantera

    perché sei proprio arrabbiata nera”.

     

    E chi la rabbia vuole scacciare

    deve invitarla presto a ballare…

    Rabbia che volta, rabbia che gira,

    rabbia che molla, rabbia che tira,

    rabbia che salta, rabbia che cade,

    rabbia che canta, rabbia che ride,

    rabbia che balla, rabbia che danza,

    rabbia contenta va in vacanza!

    Rabbia che balla, rabbia che danza,

    rabbia contenta va in vacanza!

     

    Rabbia che balla, rabbia che danza,

    rabbia contenta va in vacanza!

    Rabbia che balla, rabbia che danza,

    rabbia contenta va in vacanza!

     

    Re Celeste un bel mattino

    si è svegliato verdolino;

    chiama in fretta il consigliere

    perché corra lì a vedere.

     

    "Che strana cosa mi è capitata,

    forse ho mangiato troppa insalata...".

    "Caro sovrano, credo tu abbia

    solo un leggero attacco di rabbia".

     

    E chi la rabbia vuole scacciare

    deve invitarla presto a ballare…

    Rabbia che volta, rabbia che gira,

    rabbia che molla, rabbia che tira,

    rabbia che salta, rabbia che cade,

    rabbia che canta, rabbia che ride,

    rabbia che balla, rabbia che danza,

    rabbia contenta va in vacanza!

    Rabbia che balla, rabbia che danza,

    rabbia contenta va in vacanza!

     

    L’ippopotamo Carlito

    che sentiva un gran prurito

    si grattò per tante ore…

    Poi però chiamò il dottore.

     

    “Forse mi ha punto una bestia rara,

     un calabrone o una zanzara...”.

    “Questo mistero è già svelato:

    certo la rabbia ti ha pizzicato”.



    Rai.it

    Siti Rai online: 847