Spinacino ripieno di castagne I fondamentali di Anna Anna Moroni ANNA MORONI 700 g di spinacino di vitello 200 g di polpa di maiale 200 g di pancetta fresca 700 g di spinacino di vitello 200 g di polpa di maiale 200 g di pancetta fresca 500 g di castagne o marroni mollica di un panino aglio, rosmarino, salvia, timo sale e pepe Per il ripieno tritare la polpa di maiale e la pancetta fresca, salare abbondantemente, mettere aglio a piacere, pepe rosmarino, la mollica di un panino ammollata nel latte. Fare riposare l'impasto nel frigo per qualche ora ( si può anche preparare il giorno prima). Cuocere le castagne spellate in acqua salata con qualche foglia di salvia. Quando sono tenere, togliere la seconda pellicina e lasciarle raffreddare. Prendere lo spinacino e con un coltello a punta praticare un taglio profondo un modo da formare una sacca. Riempire la sacca con il ripieno e qualche castagna. Cucire poi con un filo l'apertura della tasca, e legare bene tutto il salsicciotto. In una padella mettere due o tre cucchiai di olio d'oliva e rosolare per bene lo spinacino, sfumare con un bicchiere di vino bianco secco. Mettere in forno a 180° per un'ora circa aggiungendo ancora un po' di olio, le castagne , il sale, il pepe, il timo secondo i gusti personali. L'importante è ogni tanto bagnare con il sugo di cottura sia lo spinacino che le castagne, così prenderanno sapore mantenendosi morbidi. Portare in tavola con degli spinaci al burro. 700 g di spinacino di vitello

200 g di polpa di maiale

200 g di pancetta fresca

700 g di spinacino di vitello

200 g di polpa di maiale

200 g di pancetta fresca

500 g di castagne o marroni

mollica di un panino
aglio, rosmarino, salvia, timo

salepepe

 

Per il ripieno tritare la polpa di maiale e la pancetta fresca, salare abbondantemente, mettere aglio a piacere, pepe rosmarino, la mollica di un panino ammollata nel latte. 
Fare riposare l’impasto nel frigo per qualche ora ( si può anche preparare il giorno prima). 
Cuocere le castagne spellate in acqua salata con qualche foglia di salvia. 
Quando sono tenere, togliere la seconda pellicina e lasciarle raffreddare. 
Prendere lo spinacino e con un coltello a punta praticare un taglio profondo un modo da formare una sacca. Riempire la sacca con il ripieno e qualche castagna. 
Cucire poi con un filo l’apertura della tasca, e legare bene tutto il salsicciotto. 
In una padella mettere due o tre cucchiai di olio d’oliva e rosolare per bene lo spinacino, sfumare con un bicchiere di vino bianco secco. 
Mettere in forno a 180° per un’ora circa aggiungendo ancora un po’ di olio,  le castagne , il sale, il pepe, il timo secondo i gusti personali. 
L’importante è ogni tanto bagnare con il sugo di cottura sia lo spinacino che le castagne, così prenderanno sapore mantenendosi morbidi.

Portare in tavola con degli spinaci al burro.


 

 

 

 

]]>