GazzetTinto

Pizzoccheri con zucca verza e speck vs I Pizzoccheri

Anna contro tutte Anna Moroni Teresa Liuzzi

    » Segnala ad un amico

    Difficoltà: Facile
    Tipologia: Primi Piatti
    Rubriche: Anna contro tutte
    Tempo di preparazione: 20 Min



    Procedimento:

    Pizzoccheri con zucca verza e speck

    Ingredienti per 4 persone:
    400g di farina di grano saraceno
    100g di farina bianca
    200g di burro 
    150g di speck
    250g di Casera
    150g di formaggio grana
    200g di verza
    250 di zucca
    uno spicchio di aglio
    Sale e pepe.

    Preparazione:
    Mescolare le due farine, impastarle con acqua e lavorare per circa 5 minuti.
    Con il mattarello tirare la sfoglia fino ad uno spessore di 2-3 millimetri dalla quale si ricavano delle fasce di 7-8 centimetri. Sovrapporre le fasce e tagliarle nel senso della larghezza, ottenendo delle tagliatelle larghe circa 5 millimetri.
    Cuocere le verdure in acqua salata, le verze a piccoli pezzi e la zucca  a tocchetti, unire i pizzoccheri dopo 5 minuti. Saltare lo speck tagliato con il burro
    Dopo una decina di minuti raccogliere i pizzoccheri con la schiumarola e versarne una parte in una teglia ben calda, cospargere con formaggio di grana grattugiato e il casera a scaglie, proseguire alternando pizzoccheri e formaggio.
    Friggere il burro con l’aglio lasciandolo colorire per bene, prima di versarlo sui pizzoccheri. Senza mescolare servire i pizzoccheri bollenti con una spruzzata di pepe.

    I Pizzoccheri

    Ingredienti per 4 persone:
    Per la pasta:
    300g di farina di grano saraceno
    100g di farina “00”
    150g di acqua tiepida
    sale q.b.
    Per il condimento:
    200g di patate
    200g di verza
    200g di spinaci
    300g di Casera Valtellina DOP
    200g di fontina a fette
    200g di grana grattugiato
    150g di burro
    1 spicchio di aglio
    pangrattato q.b.
    salvia q.b.
    sale e pepe q.b.

    Procedimento:
    Amalgamare le farine con l’acqua tiepida e una presa di sale fino a creare un impasto omogeneo. Formare un panetto, avvolgerlo con la pellicola e lasciarlo riposare per 30’.
    Nel frattempo, in una pentola di grosse dimensioni, cuocere partendo da freddo le patate pelate e tagliate a dadini. Dopo qualche minuto aggiungere il cuore della verza e regolare di sale. Quando le patate e la verza raggiungono i ¾ di cottura unire gli spinaci e cuocere per 1-2’.
    Stendere la sfoglia, ricavare i pizzoccheri e cuocerli nella pentola con le patate, la verza e gli spinaci. Dopo 2’ circa, scolare e versare di nuovo tutti gli ingredienti nella stessa pentola.
    In un pentolino sciogliere il burro e far dorare lo spicchio di aglio e salvia tritati finemente. Versare il composto nella pentola dei pizzoccheri insieme al casera tagliato a dadini e un po’ di grana grattugiato. Mescolare bene gli ingredienti affinché il formaggio si fonda.
    In una pirofila versare uno strato di pizzoccheri e verdure, ricoprire con la fontina a fette quindi versare la parte restante dei pizzoccheri. Cospargere la superficie con il grana grattugiato e un po’ di pangrattato quindi infornare a 200° a forno ventilato per 7-8’.
    Una volta gratinati, servire i pizzoccheri caldi.