Logo Rai3


Estratti

Il jazz in Europa

Fabio Concato e Stefano Bollani

    » Segnala ad un amico

    - Fred Astaire 1936


    - “Zio Tom” di Fabio Concato

    Io che sono negro
    Sono sincero sono stato trattato
    Sempre bene se Dio vuole se se vorra'
    Io non mi lamento,
    il sig Broux e' tanto buono
    e i dollaroni in saccoccia
    non mi mancano piu'
    va beh, lavoro come un negro, ma che vuoi fare,
    in qualche modo devo pur campare,
    in fondo qui non manca niente,
    mi sto anche guadagnando il rispetto della gente
    Malcom che vuoi lottare,
    devi deciderti a mettere la testa a partito e a pregare
    guarda che cambiamento, sono stimato
    e nel mio piccolino mi sento contento
    Prega, Malom, prega, non esser violento,
    vedrai che la' in alto qualcuno ti sente
    che i bianchi son cattivi non e' vero niente

    Io son contento
    Quando girando per casa,
    mi sento chiamare dai bimbi zio Tom
    Io son importante,
    non si fa niente neanche mezza polpetta
    senza che l'abbia vista io
    E mi si riempe tutto il cuore di gioia sincera
    Perche' ho pregato tanto il Signore la sera
    E lui che e' tanto buono mi ha voluto aiutare
    Ed un padrone padre mi ha fatto incontrare

    Malcom che vuoi lottare,
    devi deciderti a metter la testa a partito e a pregare
    guarda che cambiamento, sono stimato
    a tal punto che io negro non mi sento
    Prega, Malcom prega, non esser violento,
    vedrai che la' in alto qualcuno ti sente
    che i bianchi son cattivi non e' vero niente


    - Django Reinhardt “Nuages” 1940

    Rai.it

    Siti Rai online: 847