Anello di polenta con ragu' di baccala' Le insegnanti di cucina Antonella cucina con Laura e Margherita Landra Ingredienti: 350g di farina gialla bramata oro, 500g di filetti di baccalà, 200g di passato di pomodoro, 150g di sedano, carota e cipolla tagliati a dadini, 1 bicchiere di latte, 1 spruzzo di vino bianco, 2 foglie di alloro, sale e pepe a piacere Le Maestre di Cucina più di un'ora Primi Piatti Difficile Procedimento: Portate quasi ad ebollizione un litro abbondante di acqua e poi salatela. Versatevi a pioggia la farina gialla e rimescolando portatela alla giusta consistenza. Fate cuocere la polenta sempre rimescolando per circa un'ora. Versatela poi in uno stampo ad anello leggermente unto. Tagliate a pezzi il baccalà e copritelo con il latte nel quale avrete messo l'alloro spezzettato e lasciatelo marinare per un'oretta circa in modo che risulti morbido,bianco e cremoso. In una casseruola fate insaporire nell'olio le verdure e poi fatele appassire. Unite i filetti di pesce asciugati e rimescolando fateli disfare completamente. Bagnate di vino bianco e alzando la fiamma fatelo evaporare completamente. Unite ora il passato di pomodoro e rimescolando eliminate la parte acida. Incoperchiate dopo aver salato e pepato. Cuocete a fiamma bassissima per circa un'ora. Passato questo tempo controllate la cottura e correggete di sale e di pepe. Unite pure un filo d'olio crudo. Sformate la polenta su di un piatto da portata e versatevi al centro il ragù. Procedimento:

Portate quasi ad ebollizione un litro abbondante di acqua e poi salatela.
Versatevi a pioggia la farina gialla e rimescolando portatela alla giusta consistenza.
Fate cuocere la polenta sempre rimescolando per circa un’ora.
Versatela poi in uno stampo ad anello leggermente unto.
Tagliate a pezzi il baccalà e copritelo con il latte nel quale avrete messo l’alloro spezzettato e lasciatelo marinare per un’oretta circa in modo che risulti morbido,bianco e cremoso.
In una casseruola fate insaporire nell’olio le verdure e poi fatele appassire.
Unite i filetti di pesce asciugati e rimescolando fateli disfare completamente.
Bagnate di vino bianco e alzando la fiamma fatelo evaporare completamente.
Unite ora il passato di pomodoro e rimescolando eliminate la parte acida.
Incoperchiate dopo aver salato e pepato. Cuocete a fiamma bassissima per circa un’ora.
Passato questo tempo controllate la cottura e correggete di sale e di pepe.
Unite pure un filo d’olio crudo. Sformate la polenta su di un piatto da portata e versatevi al centro il ragù.
















]]>