Logo Rai3


Solisti

Han-Na-Chang

La giovane violoncellista Han-Na Chang ha al suo attivo una straordinaria carriera internazionale che l’ha portata ad esibirsi nelle principali sale da concerto di tutto il mondo.

Nel 1994, a soli undici anni, ha vinto il primo premio al “V Rostropovič International Cello Competition” di Parigi, e il primo premio per la Musica Contemporanea. Da allora, grazie al temperamento e alle doti virtuosistiche e interpretative, Han-Na Chang è divenuta un punto di riferimento per le nuove generazioni di solisti.

Ha suonato con direttori come Sinopoli, Maazel, Pappano, Dutoit, Jansons, Muti, Pappano, Eschenbach, Ozawa, Conlon, Mehta e Chung collaborando con molte delle più grandi orchestre del mondo tra cui Filarmonica di Berlino, New York Philharmonic, Staatskapelle Dresden, Bayerisches Rundfunkorchester, London Symphony, Orchestre de Paris, Filarmonica della Scala, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Boston Symphony, Chicago Symphony, Montreal Symphony, Philadelphia Orchestra, Cleveland Orchestra, San Francisco Symphony, Los Angeles Philharmonic, Orchestre National de France, Maggio Musicale Fiorentino, Israel Philharmonic, NHK Symphony (Tokyo) e la Sydney Symphony Orchestra.

Come solista ha tenuto numerosi recital in città come Milano, Firenze, Parigi, Lisbona, Bilbao, Atene, Londra Monaco, Colonia, Berlino, Valencia, Los Angeles e Tokyo.

Han-Na Chang incide in esclusiva per EMI Classics; la sua prima registrazione, che comprendeva musiche di Čajkovskij, Saint-Saëns, Fauré e Bruch realizzata con Mstislav Rostropovič e la London Symphony Orchestra (1995), ottenne un grande successo e procurò alla violoncellista il premio come Giovane artista dell’anno (1997) da parte di ECHO Klassik.

Nel 2006 ha inciso il Concerto per violoncello n. 1 di Šostakovič e nel 2008, con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano, brani di Lalo, Čajkovskij, Glazunov, Saint-Saëns e Dvořák . Recentemente è stato inoltre pubblicato, sempre per la Emi, un cd con sette Concerti per violoncello di Vivaldi.

Han-Na Chang ha studiato privatamente con Mischa Maiskij e con Mstislav Rostropovič e attualmente approfondisce la direzione d’orchestra con Lorin Maazel.

Rai.it

Siti Rai online: 847