Il Decreto per il Sud è legge

La Camera ha approvato il decreto Sud con 276 sì e 121 no. Il provvedimento, già licenziato dal Senato, è ora diventato legge. Nel pomeriggoio l’Aula di Montecitorio ha confermato la fiducia (con 318 voti a favore e 153 contrari) chiesta dal governo alla Camera sul testo approvato a palazzo Madama, che non ha dunque subito modifiche. Il provvedimento si è arricchito di diverse novità nel passaggio in commissione in Bilancio a palazzo Madama, dalla platea della misura “Resto al Sud” al “salvataggio di operatori di servizio bus come Flixbus. In particolare, si prevede un finanziamento fino a 1.250 milioni di euro dedicati ai nuovi giovani imprenditori under 35, con la misura “Resto al Sud”. Sono previsti, inoltre, circa 200 milioni di euro per le Zone Economiche Speciali (Zes) e 40 milioni di euro per favorire le politiche attive del lavoro nel Mezzogiorno.

continua sul sito del Sole 24 Ore 

Rai.it

Siti Rai online: 847