Carlo Cambi:la giusta spesa - i funghi Carlo Cambi Ingredienti: CARLO CAMBI Non solo Chef Procedimento: L'autunno, per antonomasia è la stagione dei FUNGHI. Facendo passeggiate soprattutto nei boschi molto facilmente incapperete in qualche bella famigliola di chiodini o in un bel porcino o in un raro ovulo e sarete tentati di raccoglierli. Il fungo PORCINO, per esempio, è uno dei più ricercati per il suo sapore delicato e profumo intenso. Si trova soprattutto sotto querce, castagni e abeti. Riconoscerlo è facile: la sua cappella è marrone ed il tessuto sottostante è spugnoso col colore che varia dal bianco giallino per gli esemplari giovani al verde scuro in quelli adulti e vecchi. Ma siete certi di sapere riconoscere altri tipi di funghi? Se non avete una consolidata esperienza dovete farli esaminare da un esperto o in appositi centri per essere certi della loro commestibilità. Una volta appurata la loro non tossicità, essi diventeranno i protagonisti di piatti superlativi che allieteranno la vostra tavola autunnale. Procedimento:
L'autunno, per antonomasia è la stagione dei FUNGHI.
Facendo passeggiate soprattutto nei boschi molto facilmente incapperete in qualche bella famigliola di chiodini o in un bel porcino o in un raro ovulo e sarete tentati di raccoglierli.
Il fungo PORCINO, per esempio, è uno dei più ricercati per il suo sapore delicato e profumo intenso. Si trova soprattutto sotto querce, castagni e abeti. Riconoscerlo è facile: la sua cappella è marrone ed il tessuto sottostante è spugnoso col colore che varia dal bianco giallino per gli esemplari giovani al verde scuro in quelli adulti e vecchi.
Ma siete certi di sapere riconoscere altri tipi di funghi? Se non avete una consolidata esperienza dovete farli esaminare da un esperto o in appositi centri per essere certi della loro commestibilità.
Una volta appurata la loro non tossicità, essi diventeranno i protagonisti di piatti superlativi che allieteranno la vostra tavola autunnale. 

]]>