GazzetTinto

La tavola di Carnevale

Le Tavole

    » Segnala ad un amico

    Rubriche: LE TAVOLE
    Rubriche: Non solo Chef

    Ingredienti:

    Procedimento:
    Rita Iannarilli, romana del caratteristico quartiere Pigneto. Decoratrice per passione e vocazione, dopo l’istituto d’arte, Rita decide di avviare un’attività che la rappresentasse, una piccola bottega (la “Cartoleria Paperino”), nella quale esprimere la sua creatività, dare sfogo alla fantasia e trasmettere questa sua abilità di inventare e decorare riciclando e utilizzando materiali poveri (Rita tiene anche corsi di pittura, decoupage, decorazione per grandi, ma soprattutto per bambini!). Il suo, più che un mestiere, è un vero amore… È sposata con Francesco da 15 anni, il quale non ne può più di vederla riciclare e dipingere qualsiasi cosa giri per casa…I suoi due figli, Federico e Filippo, semplicemente la adorano! A “La prova del cuoco” proporrà delle idee originali, ecologiche e low cost, per realizzare una tavola speciale per tutte le occasioni: elegante, coloratissima ma raffinata, con un tocco molto personale…

    Tavola di carnevale nei colori del costume di Arlecchino…L'idea principale è quella di una tavola nei colori allegri e festosi del carnevale, ed in particolare nei toni del costume di arlecchino. Negli ultimi anni i bimbi indossano sempre più spesso costumi che ritraggono i loro personaggi preferiti, quelli dei cartoni animati, dei fumetti, dei film… Le maschere tradizionali sono un po’ messe da parte. Considerato però che in casa tutti o quasi, hanno una maschera tradizionale, questa è un’idea per riciclare in grande stile una stoffa come quella del costume di arlecchino…(budget: sotto i 20 euro).

    Vedremo realizzati:
    Un coprimacchia: con la stoffa colorata a rombi.
    Un centrotavola: formato da tante mascherine decorate a mano con materiale riciclato, che diventeranno poi degli omaggi per gli ospiti…
    Un menù a forma di maschera: per restare nello spirito del carnevale.