Le pizze fritte Anna contro tutti Anna sfida Mauro Improta Media Anna contro tutti Primi Piatti 40 min Procedimento: Le pizze fritte di Anna Moroni 500g. di farina 0 25g. di lievito di birra 1 cucchiaino di sale 1 cucchiaino di zucchero 1 cucchiaio di olio 125g. di acqua 125g. di latte 1 uovo (facoltativo) passata di pomodoro formaggio grana grattugiato basilico 400g. di ricotta fresca 100g. di caciocavallo fresco 100g. di salame napoletano Impastare la farina insieme agli altri ingredienti. Lasciare riposare la pasta. In una terrina lavorare la ricotta, fino a ridurla in crema, aggiungendo un po' d'acqua tiepida. Condirla con il sale, il pepe, il formaggio e il salame a dadini. Con il mattarello tirare due sfoglie sottili di pasta e ritagliare dei dischi da riempire con il preparato di ricotta. Chiudere a mezzaluna e friggere in olio ben caldo. Sempre con la stessa pasta, preparare dei dischi e friggerli in olio profondo. Appena cotte versare sopra la passata di pomodoro e la mozzarella a dadini. Pizze Fritte di Mauro Improta Ingredienti per l'impasto di base (per 4 persone): 1/2 kg di farina "00" una presa di sale acqua tiepida q.b. 10g di lievito di birra Ingredienti per i 4 differenti ripieni: 1 variante: un cespo di scarola 60g di capperi e olive di Gaeta olio extravergine di oliva q.b. 1 spicchio di aglio sale q.b. 2 variante: 100g di cigoli di maiale 200g di ricotta di bufala pepe di mulinello q. b. 3 variante: 150g di mozzarella di bufala 150g di ricotta di bufala 150g di salame napoletano 1 cucchiaio di pelati sgranati 4 variante: pomodorini del pendolo q.b. olio extravergine di oliva q.b. formaggio grana grattugiato q.b. basilico fresco q.b. Inoltre: 1 l di olio di semi di arachidi per friggere Procedimento: Amalgamare la farina con l'acqua, il lievito e il sale fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lasciarlo lievitare al caldo. Dividere l'impasto in tanti piccoli panetti e lasciar lievitare nuovamente. Aprire ogni singolo panetto con l'aiuto delle mani e farcire con i ripieni elencati sopra. Friggere in olio di semi di arachidi profondo e poi servire le pizze fritte ben calde Per la 4° variante: preparare la salsa cuocendo i pomodorini del pendolo con l'olio extravergine e il basilico; appiattire i panetti di pasta, friggerli, cospargerli con il pomodoro fresco ed infine spolverarli con il formaggio grana grattugiato. Procedimento:

Le pizze fritte di Anna Moroni

500g. di farina 0
25g. di lievito di birra
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di olio
125g. di acqua
125g. di latte
1 uovo (facoltativo)
passata di pomodoro
formaggio grana grattugiato
basilico
400g. di ricotta fresca
100g. di caciocavallo fresco
100g. di salame napoletano

Impastare la farina insieme agli altri ingredienti. Lasciare riposare la pasta.
In una terrina lavorare la ricotta, fino a ridurla in crema, aggiungendo un po’ d’acqua tiepida. Condirla con il sale, il pepe, il formaggio e il salame a dadini.
Con il mattarello tirare due sfoglie sottili di pasta e ritagliare dei dischi da riempire con il preparato di ricotta. Chiudere a mezzaluna e friggere in olio ben caldo.
Sempre con la stessa pasta, preparare dei dischi e friggerli in olio profondo. Appena cotte versare sopra la passata di pomodoro e la mozzarella a dadini.

Pizze Fritte di Mauro Improta

Ingredienti per l'impasto di base (per 4 persone):
½ kg di farina “00”
una presa di sale
acqua tiepida q.b.
10g di lievito di birra

Ingredienti per i 4 differenti ripieni:
1 variante:
un cespo di scarola
60g di capperi e olive di Gaeta
olio extravergine di oliva q.b.
1 spicchio di aglio
sale q.b.

2 variante:
100g di cigoli di maiale
200g di ricotta di bufala
pepe di mulinello q. b.

3 variante:
150g di mozzarella di bufala
150g di ricotta di bufala
150g di salame napoletano
1 cucchiaio di pelati sgranati

4 variante:
pomodorini del pendolo q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
formaggio grana grattugiato q.b.
basilico fresco q.b.

Inoltre:
1 l di olio di semi di arachidi per friggere

Procedimento:
Amalgamare la farina con l’acqua, il lievito e il sale fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lasciarlo lievitare al caldo. Dividere l'impasto in tanti piccoli panetti e lasciar lievitare nuovamente. Aprire ogni singolo panetto con l'aiuto delle mani e farcire con i ripieni elencati sopra. Friggere in olio di semi di arachidi profondo e poi servire le pizze fritte ben calde

Per la 4° variante:
preparare la salsa cuocendo i pomodorini del pendolo con l’olio extravergine e il basilico; appiattire i panetti di pasta, friggerli, cospargerli con il pomodoro fresco ed infine spolverarli con il formaggio grana grattugiato.


 

]]>