GazzetTinto

La bresaola

Bigazzi: la conoscenza fa la differenza

    » Segnala ad un amico

    Ingredienti:

    Procedimento:
    LA BRESAOLA

    E’ in discussione, in sede comunitaria, l’etichettatura della BRESAOLA. Discussione che vede due fazioni opposte: chi vuole dichiarata in etichetta l’origine della carne, e chi ritiene sia superflua , perché già garantita da chi la produce. La cosa non è di poco conto, anche se i fini perseguiti dai contendenti sono in parte condivisibili e in parte meno. La difesa dei consumatori, come al solito è messa da parte dagli uni come dagli altri. Ciò che conta per chi NON vuole l’indicazione della provenienza della carne sull’etichetta è è proteggere i grandi produttori; coloro che la vogliono mettere, invece, perseguono il fine di mescolare le carte e far emergere nuovi produttori. Dunque, non si curano i consumatori, ma si tutelano solo gli interessi industriali. E vince chi è più forte, naturalmente. Vedi il PARMESAN e il Parmigiano Reggiano, vedi il CHIANTI WINE OF CALIFORNIA di una potentissima famiglia americana che sin dagli anni ’50 ha ingaggiato un duello con l’Italia nei tribunali USA, sempre pronti a riconoscere gli interessi americani. Non so come finirà la storia dell’etichettatura comunitaria della Bresaola, ma personalmente consiglio come al solito, di fornirsi  da produttori artigianali di grande tradizione, ricordando che anche nei salumi il tempo che passa fra la macellazione, la salatura, l’affumicatura e/o l’essiccazione, porta solo danni al prodotto.