Agnolotti piemontesi vs Agnolotti piemontesi Anna contro tutte Anna Moroni Claudia Rubin Ingredienti: più di un'ora Primi Piatti Difficile Anna contro tutte Procedimento: Ricetta di Anna Moroni Agnolotti piemontesi Ingredienti per la pasta: 1/2 chilo di farina 0 6 uova 1 manciata di semolino Per il ripieno: 250g di polpa di maiale 250g di polpa di vitellone 150g. coscia di coniglio 300g circa di scarola bollita 50g di burro 50g di olio extravergine d'oliva 1 manciata di grana grattugiato 3 uova intere 1 cipolla media 1 carota rosmarino noce moscata sale e pepe Preparare il soffritto con cipolla e carota e lasciare appassire con il rosmarino in un largo tegame con l'olio e il burro. Unire la carne tagliata a pezzi e rosolare a fuoco vivo per qualche minuto, insaporire e lasciare cuocere per circa un'ora. Se necessario allungare con del brodo. La carne deve risultare molto cotta. Scottare la scarola per qualche minuto, scolatela, strizzatela e aggiungerla alle carni a fine cottura. Tritare il tutto con il tritacarne, unire il grana, le uova intere, la noce moscata e regolare di sale e pepe. Preparare la sfoglia e confezionare i ravioli. Lessarli in acqua salata e condirli con il sugo creato della carne. Ricetta di Claudia Rubin Agnolotti piemontesi Ingredienti per 4 persone: Per la sfoglia: 500g di farina "00" 3 uova 100ml di acqua tiepida sale q.b. Per il ripieno: 250g di polpa di vitello 250g di capocollo di maiale 150g di salsiccia 30g di burro olio di oliva q.b. 2 uova 150g di mix spinaci e bietole 1/2 bicchiere di riso bollito 70g di grana grattugiato noce moscata q.b. sale e pepe q.b. Inoltre: 100g di burro 3 cucchiai di grana grattugiato salvia q.b. Procedimento: Impastare la farina con le uova, l'acqua e un pizzico di sale, formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare. In una padella antiaderente rosolare da tutti i lati il vitello e il capocollo di maiale con il burro e un filo d'olio d'oliva. Bagnare con acqua calda e cuocere per circa 1h e 30' a fiamma dolce. A parte, in una padella antiaderente, sgranare la salsiccia precedentemente privata della pelle e rosolarla per 10' circa. In una padella antiaderente stufare gli spinaci e le bietole con un filo d'olio, un pizzico di sale e all'occorrenza un po' di acqua. Cuocere con coperchio per 5-6' quindi unirle alle carni, aggiungere il riso bollito e passare il composto nel tritacarne per due volte fino ad ottenere un impasto omogeneo. In una ciotola amalgamare le carni e le verdure con le uova, il grana e una generosa grattugiata di noce moscata. Regolare di sale e pepe. Tirare la sfoglia sottile, farcirla con il ripieno e ricavare i classici agnolotti. Cuocere gli agnolotti in abbondante acqua salata, scolarli e saltarli delicatamente in padella con il burro, le foglie di salvia e metà del grana. Servire con una generosa spolverata di grana fresco. Procedimento:

Ricetta di Anna Moroni

Agnolotti piemontesi

Ingredienti per la pasta:
1/2 chilo di farina 0
6 uova
1 manciata di semolino
Per il ripieno:
250g di polpa di maiale
250g di polpa di vitellone
150g. coscia di coniglio
300g circa di scarola bollita
50g di burro
50g di olio extravergine d'oliva
1 manciata di grana grattugiato
3 uova intere
1 cipolla media
1 carota
rosmarino
noce moscata
sale e pepe

Preparare il soffritto con cipolla e carota e lasciare appassire con il rosmarino in un largo tegame con l'olio e il burro. Unire la carne tagliata a pezzi e rosolare a fuoco vivo per qualche minuto, insaporire e lasciare cuocere per circa un’ora. Se necessario allungare con del brodo. La carne deve risultare molto cotta.
Scottare la scarola per qualche minuto, scolatela, strizzatela e aggiungerla alle carni a fine cottura. Tritare il tutto con il tritacarne, unire il grana, le uova intere, la noce moscata e regolare di sale e pepe.
Preparare la sfoglia e confezionare i ravioli. Lessarli in acqua salata e condirli con il sugo creato della carne.

Ricetta di Claudia Rubin

Agnolotti piemontesi

Ingredienti per 4 persone:
Per la sfoglia:
500g di farina “00”
3 uova
100ml di acqua tiepida
sale q.b.
Per il ripieno:
250g di polpa di vitello
250g di capocollo di maiale
150g di salsiccia
30g di burro
olio di oliva q.b.
2 uova
150g di mix spinaci e bietole
½ bicchiere di riso bollito
70g di grana grattugiato
noce moscata q.b.
sale e pepe q.b.
 Inoltre:
100g di burro
3 cucchiai di grana grattugiato
salvia q.b.

Procedimento:
Impastare la farina con le uova, l’acqua e un pizzico di sale, formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare.
In una padella antiaderente rosolare da tutti i lati il vitello e il capocollo di maiale con il burro e un filo d’olio d’oliva.  Bagnare con acqua calda e cuocere per circa 1h e 30’ a fiamma dolce. A parte, in una padella antiaderente, sgranare la salsiccia precedentemente privata della pelle e rosolarla per 10’ circa. 
In una padella antiaderente stufare gli spinaci e le bietole con un filo d’olio, un pizzico di sale e all’occorrenza un po’ di acqua. Cuocere con coperchio per 5-6’ quindi unirle alle carni, aggiungere il riso bollito e passare il composto nel tritacarne per due volte fino ad ottenere un impasto omogeneo.
In una ciotola amalgamare le carni e le verdure con le uova, il grana e una generosa grattugiata di noce moscata. Regolare di sale e pepe.
Tirare la sfoglia sottile, farcirla con il ripieno e ricavare i classici agnolotti. Cuocere gli agnolotti in abbondante acqua salata, scolarli e saltarli delicatamente in padella con il burro, le foglie di salvia e metà del grana.
Servire con una generosa spolverata di grana fresco.

 


 

]]>