48 anni. E' nato a Signa (FI) ma vive a Bologna. Eccentrico ed innovatore, realizza piatti all'insegna della sua poliedrica fantasia. Il suo stile di cucina è personalissimo, fatto di linearità, semplicità ed immediatezza. La tecnica è tutta al servizio della velocità e della naturalezza. Ogni volta Cesare si mette in gioco con divertimento, spontaneità ed ironia. Per le sue creazioni attinge al bagaglio di spunti raccolti nelle tante cucine frequentate (da Le Cirque di New York alla fiorentina Enoteca Pinchiorri). Spazia nell'arte e nel design della tavola dando luogo a un'unione perfetta di forme, colori e sapori. Il suo stile coinvolge i cinque sensi e stupisce. Punta molto ad esaltare le materie prime ed è particolarmente attento a promuovere l'utilizzo della frutta. Da diversi anni, porta avanti un progetto per sensibilizzare le persone al consumo di frutta e verdura di stagione in sostituzione di merendine, bibite gassate e surgelati. Dal 2006, ha dato vita al modello di ristorazione: "E' Cucina " che ad oggi conta 4 locali tra Bologna, Torino e Roma. Un quinto locale e' stato recentemente aperto a Pechino. Cucina a parte, Cesare pratica molti sport tra cui il nuoto e la corsa. Si diverte a creare siti Internet e ama giocare a scacchi. Convive con Katia. Hanno 1 figlia, Vittoria che suona il pianoforte e pratica la ginnastica ritmica. Quanto alla cucina come arma di seduzione, Cesare tiene a precisare che: "le donne si conquistano innanzitutto facendole ridere. Consiglierei dei piatti piccoli, molto fusion, tanto pesce e verdure, un bel bicchiere di spumante e come sottofondo della musica da camera". Il suo piatto forte: Pizza di grani antichi con sashimi di branzino, pomodorino del pendolo e fiori di capperi

48 anni. E’ nato a Signa (FI) ma vive a Bologna.

Eccentrico ed innovatore, realizza piatti all’insegna della sua poliedrica fantasia. Il suo stile di cucina è personalissimo, fatto di linearità, semplicità ed immediatezza. La tecnica è tutta al servizio della velocità e della naturalezza. Ogni volta Cesare si mette in gioco con divertimento, spontaneità ed ironia. Per le sue creazioni attinge al bagaglio di spunti raccolti nelle tante cucine frequentate (da Le Cirque di New York alla fiorentina Enoteca Pinchiorri). Spazia nell’arte e nel design della tavola dando luogo a un’unione perfetta di forme, colori e sapori. Il suo stile coinvolge i cinque sensi e stupisce. Punta molto ad esaltare le materie prime ed è particolarmente attento a promuovere l’utilizzo della frutta. Da diversi anni, porta avanti un progetto per sensibilizzare le persone al consumo di frutta e verdura di stagione in sostituzione di merendine, bibite gassate e surgelati.

Dal 2006, ha dato vita al modello di ristorazione: "E' Cucina " che ad oggi conta 4 locali tra Bologna, Torino e Roma. Un quinto locale e’ stato recentemente aperto a Pechino. Cucina a parte, Cesare pratica molti sport tra cui il nuoto e la corsa. Si diverte a creare siti Internet e ama giocare a scacchi. Convive con Katia. Hanno 1 figlia, Vittoria che suona il pianoforte e pratica la ginnastica ritmica. Quanto alla cucina come arma di seduzione, Cesare tiene a precisare che: “le donne si conquistano innanzitutto facendole ridere. Consiglierei dei piatti piccoli, molto fusion, tanto pesce e verdure, un bel bicchiere di spumante e come sottofondo della musica da camera”.

Il suo piatto forte: Pizza di grani antichi con sashimi di branzino, pomodorino del pendolo e fiori di capperi

 

]]>